Quantcast

Escalation di contagi in Francia, Macron ha annunciato il coprifuoco nelle “aree rosse” foto

«E' una misura proporzionata al rischio che abbiamo oggi»

Più informazioni su

Parigi. «Dobbiamo adottare misure più stringenti per riprendere in mano il controllo della situazione. Dobbiamo frenare la diffusione del virus per proteggere gli altri, le persone più deboli e vulnerabili. Questo è il nostro primo obiettivo. Poi dobbiamo proteggere anche il nostro sistema sanitario. Per questo abbiamo deciso per un coprifuoco in tutta l’Ile-de-France e in altre città metropolitane: Grenoble, Lyon, Lille, Toulouse, Saint-Etienne, Montepellier, Metropole d’Aix-Marseille-Provence». Lo ha annunciato in diretta al telegiornale il presidente francese Emmanuel Macron.

Come anticipato, il coprifuoco o “confinamento notturno” scatterà alla mezzanotte di sabato prossimo, e sarà valido dalle 21 alle 6 di tutti i giorni per almeno quattro settimane.

«Abbiamo in Francia persone che hanno perso l’olfatto, il gusto, persone che hanno lesioni ai polmoni – ha detto Macron -. Ci sono 20mila nuovi casi al giorno. E ogni giorno 200 persone che entrano in rianimazione per il covid». Questo il motivo per cui l’Eliseo ha deciso di prendere provvedimenti. Le misure anti-contagio andranno di pari passo con manovre economiche che serviranno per aiutare i settori più colpiti dalle restrizioni: ristoranti, bar, sale di spettacolo, teatri, cinema.

Il presidente ha anticipato che, se i contagi dovessero continuare a salire, non è escluso che possano essere adottate regole ancora più stringenti. Per questo, Macron ha più volte sottolineato l’importanza «di seguire queste semplici regole».

Macron misure covid

Più informazioni su