Quantcast

Dpcm, Federmanager-Asdai Liguria: «Condanniamo la violenza di piazza, le attività produttive non si difendono così»

«Le forze sociali devono stigmatizzare chi specula sulle difficoltà del Paese»

Genova. «A nome dei manager liguri voglio esprimere totale dissenso e condanna nei confronti della violenza organizzata che nulla ha a che vedere con la difesa della salute e delle attività produttive. Tutte le forze sociali sono chiamate a stigmatizzare nel modo più fermo chi specula sulle difficoltà del Paese».

Così dice il presidente di Federmanager/Asdai Liguria Marco Vezzani in merito agli scontri di piazza verificatisi nei giorni scorsi in tutta Italia a seguito dell’ultimo Dpcm.