Quantcast

Coronavirus, Fiv: «Consentiti allenamenti a porte chiuse e competizioni sportive»

Chiarimenti sulle prescrizioni degli ultimi DPCM

Genova. Al fine di fornire chiarimenti sulle prescrizioni degli ultimi DPCM (13 e 18 ottobre) e più specificatamente sulla organizzazione e partecipazione a manifestazioni sportive, in particolare quelle della vela il presidente Fiv conferma che le competizioni sportive, presenti alla data del 18 ottobre nel calendario nazionale e in quelli zonali, possono regolarmente disputarsi, essendo esse riconosciute di interesse nazionale o regionale dalla Federazione Italiana Vela.

Il tutto va fatto nel rigoroso rispetto del “Protocollo federale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19”- pubblicato sul sito federale che tiene conto e rispetta appieno tutte le previsioni ministeriali, in ambito sportivo, in materia di contrasto e contenimento del virus.

Quanto alle sessioni di allenamento, anch’esse sono consentite, a porte chiuse, presso le sedi degli affiliati. Va ricordato che lo sport della vela, per le sue intrinseche caratteristiche di attività individuale, praticata all’aria aperta, in uno scontato distanziamento statico e dinamico, è stata l’apripista della ripresa dell’attività sportiva subito dopo il lockdown. Quanto alla pratica di base (Scuola di vela), anch’essa è consentita, presso le sedi degli affiliati.