Quantcast

Coronavirus, a Ventimiglia protesta anti chiusure: decine di manifestanti in strada foto

Nutrita presenza di Forze dell'ordine, bloccato un tir

Ventimiglia. Alcune decine di manifestanti si sono radunati per inscenare una protesta contro le misure anti – covid, in particolare quelle che riguardano le chiusure anticipate di bar e ristoranti decise dall’ultimo Dpcm del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

coronavirus, proteste a ventimiglia

Gran parte delle persone scese in strada, in tutto una quarantina, farebbe parte del comparto delle sale giochi e scandiscono cori del tipo «Vogliamo lavorare». Tra i manifestanti anche alcuni baristi e altre categorie di commercianti colpite dal nuovo decreto del premier.

Presente un nutrito cordone di Forze dell’ordine, anche un tir è rimasto bloccato sul ponte Andrea Doria.

Anche il sindaco Gaetano Scullino è sceso in strada per ascoltare le richieste del gruppo che stava bloccando una delle arterie principali di Ventimiglia. Il primo cittadino ha tentato in tutti i modi di convincere i presenti a lasciare libero il passaggio alle auto, visto che in pochi minuti la coda aveva raggiunto la frazione di Latte. La proposta di Scullino, di andare in comune per scrivere un documento di protesta da inviare direttamente a Conte, non è stata però accolta.

La protesta è terminata poco prima delle 21,30, dopo che diversi automobilisti costretti a trascorrere ore in coda si sono lamentati con i manifestanti. A quel punto gli animi si sono scaldati e dopo un momento di tensione i partecipanti all’improvvisato sit-in di protesta hanno deciso di desistere.