Quantcast

Ciclovia Bicknell, Santuario dei Cetacei e sentieristica a Montenero, Ingenito: «Nuovi progetti per rilanciare Bordighera» fotogallery

Rientrano negli ambiti delle cosiddette green e blue economy

Bordighera. «L’amministrazione della città di Bordighera ha sempre posto al centro del proprio obiettivo di mandato il turismo, settore strategico per l’economia del territorio. Numerose e continue sono le attività che testimoniano quest’impegno che continuerà con forza. Infatti, a fronte degli effetti negativi che lo scenario di crisi sanitaria ha prodotto e alla conseguente diminuzione degli introiti dall’imposta di soggiorno, l’Amministrazione ha deciso di integrare le risorse di questo capitolo di spesa per garantire al settore tutto il supporto finanziario di cui ha bisogno.

riviera24 - Conferenza stampa Bordighera

Sono state prese importanti decisioni sullo sviluppo delle nostre infrastrutture turistiche, con un investimento totale pari a 118mila euro recepito con l’ottava variazione al bilancio di previsione. Cinque i nuovi progetti approvati, due dei quali proposti dalle Associazioni partecipanti al Tavolo del Turismo e da noi pienamente appoggiati, rientrano negli ambiti delle cosiddette green e blue economy, in forte espansione – dice il sindaco Vittorio Ingenito presso la Sala Rossa del Teatro del Palazzo del Parco illustrando i nuovi investimenti concordati con il Tavolo del Turismo e recepiti nell’ottava variazione al bilancio di previsione 2020/2021/2022 per incrementare il turismo in città – Andiamo a promuovere il territorio con nuove infrastrutture. A breve sarà installato, nell’area prospiciente il Palazzo del Parco, un nuovo led-wall che consentirà di comunicare in tempo reale appuntamenti ed eventi e di tramettere le immagini più belle di Bordighera».

«Stanziati 10mila euro per un progetto didattico-formativo relativo al Santuario dei Cetacei. Vogliamo che diventi un volano per l’industria turistica – annuncia Ingenito – Vogliamo creare consapevolezza nei ragazzi delle scuole della presenza del Santuario. Gli operatori turistici, che hanno contatto con gli ospiti, dovranno essere i principali promotori di questa bellezza».

«Nel dicembre 2019 abbiamo tagliato il nastro del nuovo IAT in una sede completamente rinnovata e con un servizio di gestione puntuale e professionale che, nei mesi di maggior affluenza, è stato a disposizione del pubblico quotidianamente. Abbiamo realizzato nuovo materiale promozionale, anche in lingua straniera: l’ultima nata, in ordine di tempo, una mappa pieghevole in italiano ed inglese con brevi approfondimenti sui più noti punti di interesse. Grazie all’introduzione dell’imposta di soggiorno e alla costruttiva collaborazione con le Associazioni di categoria abbiamo poi attuato altri interventi mirati alla promozione della città anche oltre i confini nazionali – penso alla partecipazione al Liguria Travel Show di Genova e alla Borsa Internazionale del Turismo/BIT di Milano; tutto era pronto per la nostra presenza alla Fiera Internazionale/ITB di Berlino, purtroppo annullata pochissimi giorni prima dell’inaugurazione a causa dell’emergenza Covid-19. Ed ancora: l’Ufficio Turismo del Comune, che ringrazio per la preziosa attività, è stato riorganizzato con una nuova Posizione Organizzativa, la dottoressa Gruosso, una nuova figura professionale, l’Architetto D’Addetta, e con l’esperienza e la competenza del dottor Moreno. Ha permesso di far conoscere la città anche all’estero» – afferma il primo cittadino.

Mauro Bozzarelli, vice sindaco di Bordighera, spiega: «Il Santuario dei Cetacei è un tesoro di inestimabile valore, oggi non pienamente posto in risalto. Ci sono persone disposte ad affrontare lunghi viaggi per incontrare questi animali meravigliosi; ci sono luoghi nel mondo che hanno costruito valore sul territorio perché offrono questa possibilità. Pensiamo sia fondamentale creare maggior consapevolezza della grandissima opportunità che il mare e la natura offrono a Bordighera; per questo abbiamo scelto di investire in un progetto didattico-formativo rivolto soprattutto ai ragazzi, che sono il nostro futuro, e agli operatori del settore turistico, ossia a coloro che quotidianamente si confrontano con chi sceglie di trascorrere le proprie vacanze a Bordighera».

riviera24 - Mappa Bordighera

«Dopo aver concentrato l’attenzione sulla rete di Monte Nero, è necessaria una catalogazione dei sentieri che dalla via Romana conducono verso l’entroterra; l’obiettivo è la realizzazione di una cartina che riporti percorsi e passeggiate di diverse caratteristiche e difficoltà, tutti ugualmente piacevoli e tutti percorribili nell’intero arco dell’anno. Sarà, questa, una leva ulteriore per arricchire e destagionalizzare la nostra offerta turistica. Su prima mappa, disponibile agli Iat, abbiamo evidenziato sentieri già praticabili, per altri ci riferiremo all’associazione degli Alpini per mappare i sentieri percorribili. Ci indicheranno dove dovremo intervenire. Desidero ringraziare le associazioni del territorio che, con la loro attività di rilevamento, collaboreranno al progetto» – afferma l’assessore Melina Rodà.

riviera24 - Mappa Bordighera

Gianluca Berlusconi di Confcommercio Bordighera aggiunge: «Il Santuario dei Cetacei rappresenta, per il nostro territorio, una risorsa fondamentale da potenziare in ottica di un turismo esperienziale che miri, tra le altre cose, all’ampliamento della stagione. Abbiamo quindi scelto di proporre il progetto per un’installazione informativa volta alla diffusione della cultura del mare e dei suoi abitanti; ne sarà sede il porto turistico, ponte ideale tra la terra ed il grande blu. Verranno posizionate sagome di tutte le tipologie di cetacei in grandezza quasi reale, dei pannelli informativi dove i cittadini e i visitatori potranno conoscere questo patrimonio infinito per poi scegliere se partire alla scoperta dal vivo, secondo precisi criteri di sostenibilità».

«Ciclovia Bicknell: ecco il nome del progetto che abbiamo promosso presso il Tavolo del Turismo del Comune di Bordighera. Sarà definito un nuovo, suggestivo tracciato ciclo-pedonale nei territori che collegano Limone Piemonte e Bordighera attraverso la Val Roja, sulle orme dello studioso che sovente percorse gli stessi luoghi in bicicletta sul finire dell’Ottocento; una iniziativa che, siamo certi, sarà strategica per il raggiungimento di obiettivi di interesse turistico, paesaggistico, culturale e sportivo. Un progetto ambizioso che si va a inserire in un momento particolare che stiamo assistendo, collegare Bordighera con Limone Piemonte che oggi è in ginocchio. Si tratta di un prodotto che stiamo costruendo. E’ un qualcosa che vogliamo sviluppare a livello europeo, un’infrastruttura unica. Avrà una valenza transfrontaliera che riunirà tre regioni. Seguirà una grande attività di promozione. Servirà a dare un taglio green per la nostra città e permetterà di fare attività 12 mesi all’anno» – dichiara infine Sergio Scibilia di Confesercenti Imperia.

I nuovi progetti prevedono:
27.000 euro per il secondo lotto dei lavori per la rete sentieristica di Montenero
10.000 euro per un progetto didattico-formativo relativo al Santuario dei Cetacei
15.000 euro per la realizzazione di una cartina dei sentieri cittadini
33.000 euro per un progetto comunicativo-promozionale relativo al Santuario dei Cetacei, da realizzarsi presso il porto turistico
33.000 euro per un nuovo tracciato escursionistico che collegherà il basso Piemonte direttamente con Bordighera.