Quantcast

Atletico Argentina, Settime: «L’Oneglia sarà una squadra molto complicata da affrontare»

Il direttore sportivo fa il punto sul mercato, la situazione Covid e l'imminente prossimo impegno calcistico

Taggia. Il mercato è finito e il campionato è finalmente iniziato, a poche ore dalla terza giornata ecco qualche domanda al direttore sportivo Denis Settime sul mercato, la situazione Covid e l’imminente prossimo impegno contro l’Oneglia.

L’intervista:

Mercato ricco di nuovi arrivati, avere così tanti giocatori potenzialmente titolari è un vantaggio?

«Il mercato è stato molto impegnativo ma altrettanto soddisfacente, avere tanti ragazzi bravi vuol dire concorrenza, e solo questa può portarti a superare i limiti, in virtù del fatto che il livello rimane alto anche in settimana».

Quanto pesa questo stato di incertezza causato dal coronavirus che minaccia lo stop ai campionati? Sarà importante fare bene sin da subito?

«Sicuramente questa è una situazione ai limiti del reale, e i protocolli non aiutano le squadre dilettantistiche. Fermare i campionati non ha molto senso, ma non entro troppo in merito. Dobbiamo far bene ogni partita a prescindere dalla situazione, purtroppo il resto non dipende da noi».

Vittoria netta all’esordio, riposo alla seconda giornata, come arriva la squadra a questa terza giornata?

«Arriviamo consapevoli dei nostri mezzi, l’Oneglia sarà una squadra molto complicata da affrontare tuttavia dovremo fare di tutto per portare a casa i 3 punti».

Il prossimo avversario sarà l’Oneglia che è ancora a zero punti, vi aspettate un avversario che avrà tanta voglia di cambiare la sua posizione in classifica, sfruttando anche il fattore campo?

«Come ti dicevo sarà dura e difficile, loro faranno la loro partita e faranno di tutto per metterci in difficoltà. Noi dobbiamo visualizzare il nostro obiettivo e far di tutto per raggiungerlo».