Quantcast

Voto a Ponente, a Ventimiglia trionfa la Lega ma è Ioculano (Pd) il candidato con più preferenze

Le preferenze nella città di confine, a Bordighera, Camporosso e Vallecrosia

Ventimiglia. A Ventimiglia Toti vince con 5972 voti (67,05%): è la Lega il primo partito della coalizione con 2382 voti (27,67%) trainata dal candidato e assessore comunale Mabel Riolfo, che da sola fa 959 preferenze, contro le 551 del capolista Alessandro Piana. “Cambiamo” si attesta al secondo posto con 1441 voti (16,74%) con Maurizio Morabito (392 voti) che precede Marco Scajola, capolista e assessore regionale del primo governo Toti, che nella città di confine ha raccolto 270 preferenze. Bene anche FdI che porta alla colazione 1137 voti (13,21%) di cui 262 per Massimiliano Iacobucci e 199 ciascuno per Gianni Berrino e Veronica Russo. Forza Italia-Liguria Popolare-Polis sfiora il 9%: Luigi Sappa con 318 voti supera la padrona di casa Ada Cassini Bistolfi (256 voti).
Segue la coalizione di centrodestra a sostegno del candidato presidente Ferruccio Sansa, che si ferma al 30,09% delle preferenze con 2680 voti. Nella sua città il più votato è Enrico Ioculano (Pd): l’ex sindaco e attuale consigliere comunale di opposizione raccoglie 1.518, quasi seicento in più della candidata per la Lega.

A Bordighera, dove la coalizione Toti ha portato a casa 2706 voti (65,46%), la lista civica del presidente è in vantaggio sulla Lega di due punti e mezzo. “Cambiamo con Toti” è infatti al 22,42% contro il 19,83% del Carroccio. Con 1264 preferenze (30,58%), il Pd fa meno della metà ma anche nella città delle palme è Enrico Ioculano il candidato più votato in assoluto con 377 voti. Seguono Iacobucci, FdI, con 229 voti; Morabito, Cambiamo, con 158 preferenze, Scajola, Cambiamo, con 149, e i due leghisti Piana (117) e Riolfo (100).

Camporosso premia il suo vicesindaco, Maurizio Morabito (Cambiamo) che incassa 937 preferenze, in netto vantaggio sul secondo più votato in città: Enrico Ioculano, Pd, che si ferma a 327 voti. Seguono, a distanza, Veronica Russo, FdI, con 65 preferenze; Alessandro Piana, Lega, 51; Mabel Riolfo, Lega, 48; Gianni Berrino, FdI, 38 voti. 22 preferenze per Massimiliano Iacobucci (FdI), Ada Cassini Bistolfi (Forza Italia) e Annina Elena (Pd); 19 per Marco Scajola (Cambiamo).

Il più votato a Vallecrosia è ancora una volta Enrico Ioculano con 396 preferenze. Seguono Veronica Russo (266), Marco Scajola (197), Maurizio Morabito (166), Gianni Berrino (157), Alessandro Piana (97), Mabel Riolfo (91), Massimiliano Iacobucci (69) e Ada Cassini Bistolfi (40).