Quantcast

Ventimiglia, in prognosi riservata al Santa Corona i due giovani feriti sul lungo Roja foto

Secondo un testimone la moto viaggiava a folle velocità

Ventimiglia. Sono rimasti feriti in modo grave i due giovani svizzeri, di 32 e 29 anni, protagonisti dello schianto in moto in passeggiata a mare a Ventimiglia. I due viaggiavano in sella a una Honda Cbr 600, condotta dal 32enne, che per motivi ancora in fase di accertamento, è finita prima sul marciapiede per poi concludere la propria corsa contro il muretto che delimita la spiaggia nei pressi dello stabilimento Sirena.

Mentre il conducente ha riportato ferite guaribili in trenta giorni, il passeggero 29enne è più grave ed è in prognosi riservata. Entrambi sono ricoverati all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Stando a quanto dichiarato da un testimone, la moto sfrecciava ad alta velocità: sarebbe questo il motivo che ha portato il conducente a perdere il controllo del mezzo. Gli agenti della polizia stradale, accorsi sul posto, stanno cercando di capire sel’uomo possa essere stato colto anche da un colpo di sonno o se possa avere assunto alcol o altre sostanze. Per questo motivo è stato sottoposto ad esami medici.