Quantcast

Toto giunta, Baggioli: «L’assessore regionale in quota Forza Italia deve essere imperiese»

Per il coordinatore regionale Bagnasco l'identikit è quello di un «candidato riconoscibile di Forza Italia e non camuffato»

Imperia. «La provincia di Imperia deve ottenere l’assessore in quota a Forza Italia». A dirlo è Simone Baggioli, Commissario provinciale del partito di Silvio Berlusconi.

«La squadra imperiese -prosegue Baggioli –  ha fatto un grande lavoro raggiungendo quasi l’8 per cento del consenso e doppiando i risultati delle altre province liguri. A Imperia abbiamo superato il 10 per cento, a Sanremo l’8 e a Ventimiglia il 9. Va riconosciuto quindi il grande lavoro svolto da un gruppo di moderati che hanno dimostrato vicinanza e interessamento ad un nuovo progetto, un 2.0 fatto di novità, inclusione e spirito di squadra».«

«Noi rivendichiamo che Forza Italia sia tenuta in considerazione così come nelle altre regioni. A prescindere dal discorso provenienza è giusto che il partito sia rappresentato da un candidato riconoscibile di Forza Italia e non camuffato», dice il coordinatore regionale azzurro Carlo Bagnasco.