Quantcast

Spaccio di stupefacenti e furto al Casinò: due sanremesi denunciati e un indagato

Trovati con nove dosi di cocaina per un totale di 5,25 grammi

Sanremo. Un 27enne originario della Repubblica della Guinea-Bissau è stato denunciato per furto con destrezza per aver rubato il portamonete a un cliente del Casinò di Sanremo. E’ successo ieri sera. Mentre il giocatore stava sfidando la fortuna alle slot machine, ha scorto il giovane straniero che gli aveva appena rubato le chiavi e il portamonete dalla tasca, sfiorandolo appena. Vistosi scoperto, il 27enne ha lasciato cadere in terra le chiavi e si è allontanato. A quel punto è stato inseguito dal derubato, che si era accorto della mancanza del portafoglio. Immediato l’intervento di una volante della polizia di Stato, allertata dal 112 a cui il giocatore aveva chiesto aiuto: gli agenti hanno bloccato lo straniero poco dopo.

Sempre ieri, un 32enne marocchino, B.S., è stato indagato per violazione della normativa sugli stranieri poiché risultato inadempiente ad un ordine del Questore di Lucca di lasciare il territorio nazionale.

Denunciati dalla polizia anche due sanremesi, C.G. e D.F., di 42 e 47 anni, trovati in possesso di 5,25 grammi di cocaina suddivisa in nove dosi.