Quantcast

Scomparsa di Agnese Vinai, il grazie del marito Giancarlo

«In questo momento di grande dolore, è stato di consolazione vedere le tracce che Agnese ha lasciato nelle persone che l'hanno conosciuta e stimata»

Ranzo. A dieci giorni dalla scomparsa di Agnese Vinai, sindaco di Ranzo dal 2004 al 2014, il marito Giancarlo Cacciò desidera ringraziare le moltissime persone che gli hanno mostrato la loro vicinanza.
«Sono commosso – dice Giancarlo – Per la dimostrazione di affetto che in questi giorni, ed in particolare in occasione del funerale e del settimo, ho percepito nei miei confronti e di quelli di Agnese». 

«Ho visto che tante persone le volevano bene, la stimavano e la apprezzavano – prosegue Giancarlo – Sono in molti ad averla incontrata, in particolare grazie al suo impegno amministrativo: in questo momento di grande dolore, è stato di consolazione vedere le tracce che Agnese ha lasciato nelle persone che l’hanno conosciuta e stimata e sentire questo caloroso abbraccio che ci ha avvolti».