Quantcast

Sanremo, Sappa lanciato verso consiglio regionale. Claudio Scajola: «Io lo voto perché è competente e concreto» foto

Ha deciso di scendere di nuovo in campo per «assoluto spirito di servizio teso a risolvere i problemi e a togliere la nostra provincia da un isolamento insopportabile»

Sanremo. A Villa Nobel, davanti ad oltre duecento persone, ha fatto chiaramente capire il suo peso politico e di competenze. E molto probabilmente sarà lui, Luigi Sappa, uno dei prossimi consiglieri regionali che andrà a Genova a rappresentare il nostro territorio. Lo ha detto esplicitamente Claudio Scajola, quando ha svelato i
risultati di un sondaggio effettuato il 30 e 31 agosto, che attribuisce tra gli eletti in provincia uno alla lista Forza Italia – Polis – Liguria Popolare e Sappa di questa lista è senza dubbio la figura più rappresentativa. «Io lo voto – ha detto Scajola – perché è competente e concreto».

Sappa ha deciso di scendere di nuovo in campo per «assoluto spirito di servizio teso a risolvere i problemi e a togliere la nostra provincia da un isolamento insopportabile». Per questo motivo la realizzazione di infrastrutture, soprattutto viarie, è ai primi punti del progetto presentato dai moderati, progetto che punta molto anche sull’entroterra «da preservare con i fatti e non a parole – ha aggiunto Sappa – in sinergia con la fascia costiera, per incentivare il turismo, sempre più economia fondamentale per il nostro Ponente».

Anche welfare e scuola all’attenzione dell’ex sindaco di Imperia ed ex presidente della Provincia. «La scuola è fondamentale per la crescita dei nostri giovani – ha detto a tale proposito Sappa – dobbiamo quindi assicurare strutture sicure e moderne. E dobbiamo garantire ai nostri lavoratori, anche stagionali, una sicurezza che ci
consenta di non disperdere tante professionalità acquisite».