Quantcast

Sanremo, il cantautore Sergio Pennavaria si esibisce al Floriseum foto

In occasione della serata di presentazione del concept album "Ho più di un amo nello stomaco" aprirà una breve parentesi al suo primo album "Senza lume a casaccio nell'oscurità"

Sanremo. Sabato 3 ottobre nella sede del Floriseum a Villa Ormond dalle 21 in occasione della serata di presentazione del concept album “Ho più di un amo nello stomaco” il cantautore Sergio Pennavaria aprirà una breve parentesi al suo primo album “Senza lume a casaccio nell’oscurità”.

Affanciandosi anche alle sue origini con dei brani in dialetto siciliano Sergio sarà supportato da Marco Cravero alle chitarre, Marco Moro al flauto traverso e all’ottavino, Martino Biancheri alla tromba e al bombardino. Sergio suonerà alcuni brani al pianoforte mezza coda come l’amore Invisibile, due parti precise di me.

Il 10 maggio è uscito il concept album “Ho più di un amo nello stomaco” (Autoproduzione). Tra epica, anima ed abissi marini. Dalla collaborazione con il videomaker Max Billia sono nati i videoclip di “Due parti precise di me”, con la partecipazione straordinaria di Gaia Aprea, e “Rebus”.

“Ho più di un amo nello stomaco” è il secondo progetto discografico del cantautore siculo-ligure con passato da buskers Sergio Pennavaria. A distanza di otto anni dal circense “Senza lume a casaccio nell’oscurità”, suo primo EP, questo nuovo lavoro si presenta nella forma di un concept album con dodici tracce che nuotano metaforicamente in un teatro subacqueo, nel ventre del concetto di profondità dell’essere umano, con tanto di emozioni e sentimenti.

Pennavaria scava dentro sé e prova a rendere universale ed esplicito ciò che spesso nella quotidianità non si riesce ad esprimere. Un album con cui Sergio sta raccogliendo ampi consensi tra stampa e addetti ai lavori, vedi la recente partecipazione ad Un giorno da gambero su Radio1, come anche la recensione su Vinile o la partecipazione alla rassegna “Il Tenco ascolta” a Laigueglia.