Quantcast

San Michele Arcangelo, la polizia di stato della provincia di Imperia celebra il suo santo patrono

Domani alle 11.30 si terrà la Santa Messa presso la Basilica Concattedrale di San Maurizio e Compagni Martiri di Imperia Porto Maurizio

Imperia. Domani, in occasione della ricorrenza della celebrazione di San Michele Arcangelo, patrono della polizia di stato, alle 11.30, presso la Basilica Concattedrale di San Maurizio e Compagni Martiri di Imperia Porto Maurizio, S.E. Monsignor Guglielmo Borghetti, Vescovo di Albenga- Imperia, celebrerà la S. Messa alla presenza delle autorità civili e militari della provincia.

San Michele Arcangelo viene celebrato dalla Chiesa insieme ai due arcangeli Gabriele e Raffaele il 29 settembre. Il suo nome in ebraico Mi – ka – El significa: “Chi come Dio?”.

Nell’iconografia, orientale e occidentale, San Michele Arcangelo viene rappresentato come un combattente, con la spada o la lancia nella mano e sotto i suoi piedi il dragone, simbolo del diavolo, sconfitto in battaglia, e il cui nome in greco “diabolos” (da dia-ballo) significa disgregare, rompere, spezzare.

Un’occasione molto sentita da tutti gli appartenenti alle forze dell’ordine della provincia e non solo. Prima della celebrazione della Messa, il Questore della provincia di Imperia premierà coloro che si sono distinti per particolari meriti in occasione del loro “servizio” a favore dei cittadini, che rappresenta lo spirito e la missione di ogni operatore di Polizia.