Quantcast

Rt, troppe persone su autobus: sospeso il servizio sulla linea Ventimiglia-Ponte San Luigi

Non c'è sicurezza per il personale

Ventimiglia. Le segreterie provinciali Autoferrotranvieri Filt-Cgil — Fit-Cisl — Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugltrasporti hanno proclamato la sospensione del servizio sulla linea nella tratta Ventimiglia Ponte San Luigi ai sensi dell’art. 2 comma 7 per gravi eventi lesivi dell’incolumità e della sicurezza dei lavoratori e dell’utenza.

Nello specifico, le organizzazioni sindacali comunicano: «alle fermate per le operazioni di salita e discesa i passeggeri vogliono salire in vettura sia oltre i limiti percentuali di riempimento del mezzo, sia senza rispettare le misure igienico-sanitarie imposte dai DPCM in materia di contrasto al Covid-19. I comportamenti sopra citati hanno avuto nell’ultimo periodo un crescendo, mettendo a grave pregiudizio l’incolumità del personale alla guida che si vede oggetto di minacce e aggressioni verbali, a cui si aggiunge che detto gruppo di persone, ponendosi davanti al bus, impedisce la ripartenza dello stesso. Quanto sopra descritto produce un effetto negativo relativamente sia alla sicurezza di esercizio che alla regolarità del servizio, oltre che a far venir meno i criteri legati alla sicurezza del personale che deve ogni volta temere per la propria incolumità».

L’astensione si svolgerà con le seguenti modalità:
15 settembre 2020 con orario
Dalle 8.30 alle 17.30
– Dalle 20.30 a fine servizio

Si invita l’utenza a verificare sul sito web aziendale www.rivieratrasporti.it eventuali aggiornamenti in merito.