Quantcast

Regionali Liguria, l’endorsement di Antonello Motosso per Luigi Sappa

Sempre moderato nei suoi interventi, ma deciso e risolutivo, come d’altronde ha sempre dimostrato anche in passato, Ginetto continua a sottolineare l’esigenza di dover rilanciare la nostra provincia

Imperia. “L’etimologia del termine competenza, dal tardo latino “competentia “ e da cui la derivazione in competere, ben evidenzia la forte motivazione e la grande determinazione con la quale il nostro candidato Luigi Sappa affronta questa importante competizione elettorale che ci vedrà protagonisti nelle prossime consultazioni regionali”. Così inizia l’endorsement per il candidato di Polis di Antonello Motosso.

Già amministratore pubblico sia a livello cittadino, con il duplice mandato in qualità di Sindaco di Imperia tra il 1999 ed il 2009, che al vertice dell’Amministrazione Provinciale dal 2010 al 2015, di cui era stato anche Assessore al Bilancio tra il 1995 ed il 1999, “Ginetto” vanta un curriculum politico e professionale di tutto rispetto.

Attento ai problemi del nostro territorio e con grande voglia di rimettersi in gioco, dopo un attento esame dei cambiamenti intercorsi nel tempo in questo estremo lembo di Liguria, già dai primi incontri con alcuni amministratori locali sono emerse priorità e necessità per le quali Luigi Sappa ha promesso di non sottrarsi ricorrendo proprio a quella competenza forte e motivata di cui è dotato.

Sempre moderato nei suoi interventi, ma deciso e risolutivo, come d’altronde ha sempre dimostrato anche in passato, Ginetto continua a sottolineare l’esigenza di dover rilanciare la nostra provincia, attraverso uno sviluppo di nuove infrastrutture, quali vie di comunicazione per il nostro meraviglioso entroterra – di cui peraltro profondo conoscitore essendo nativo di Rezzo – ma non solo: via all’isolamento di molti centri rurali, così come dei piccoli borghi, attraverso l’incremento dell’informatizzazione e delle c.d “autostrade digitali”, che permetteranno a molte piccole attività di poter sopravvivere alla corrente recessione economica, sviluppando nuove strategie commerciali e di vendita.

Tra le idee programmatiche, un occhio attento al turismo sia invernale che estivo onde sviluppare, attraverso l’offerta di servizi di qualità, un incremento del flusso di visitatori sia interni che esteri, incentivando e valorizzando le bellezze incomparabili del nostro territorio con il mare avvolto dalle montagne.

Non ultimo lo sviluppo dell’agroalimentare e dell’artigianato, ambito nel quale molte aziende, anche di piccole dimensioni, necessitano di aiuti importanti sia a livello regionale che nazionale, per far si che questo settore, di importanza strategica per la nostra economia, sia fortemente valorizzato soprattutto nell’ambito della nostra provincia con le sue eccellenze alimentari e non solo.
Bene, tutto questo e molto altro identificano l’impegno che Ginetto Sappa porterà in Regione, e mi piace chiamarlo così, come un vecchio amico quale è, perché la sua serietà, la sua caparbietà, la sua grande voglia di far contare di più il nostro Ponente, e non ultima, la sua grande e fortissima motivazione nel voler andare sempre e comunque avanti, non possono far altro che invitare tutti noi a voler esprimere il più ampio e sincero consenso a Luigi Sappa. Il 20 e 21 settembre il mio ed il vostro voto per LUIGI SAPPA in Regione”.