Quantcast

Regionali 2020, Claudio Scajola: «Io voto Sappa per la sua sostanza e per la sua competenza»

«Sono sicuro che saprà rappresentarci nelle sfide che attendono la Liguria»

Imperia. «Domenica e lunedì siamo chiamati al voto per il rinnovo del Consiglio regionale. In queste calde settimane di campagna elettorale abbiamo sentito tante parole e tanti propositi. Alla fine, tutto si racchiude in poche semplici domande. In cosa credo? Quali sono i miei valori? Chi può rappresentarli davvero? Io credo nella libertà, nei valori cristiani, nell’Europa che ci sta aiutando, nel garantismo e nel progresso.

Credo in una Liguria che vuole superare i problemi che si trascina da troppo tempo, come la mancanza di infrastrutture di cui necessita per crescere e rilanciarsi. So che, come me, siamo in tanti a credere in questi valori. E allora la scelta che siamo chiamati a fare è più semplice.

La vera grande novità di queste elezioni in Liguria è l’unione dei moderati, di chi non si rassegna ai populismi, di chi crede nei valori che hanno permesso a questo Paese di rinascere dopo la fine della guerra. È la lista formata da Polis, Forza Italia e Liguria Popolare.

Nella provincia di Imperia ha scelto come capolista un uomo che meglio di altri rappresenta questi valori. È Luigi Sappa, Ginetto per i tanti che lo conoscono e lo apprezzano.

Io voto Luigi Sappa perché sono sicuro che saprà rappresentarci nelle sfide che attendono la Liguria. E invito tutti voi a votarlo. Non scelgo l’apparenza, scelgo la sostanza. Scelgo i valori. Scelgo la competenza» – dichiara il sindaco di Imperia, Claudio Scajola.