Quantcast

Marco Scajola: «Costruiamo la Liguria che vogliamo per noi e per i nostri figli»

«Nei prossimi cinque anni continuiamo il cambiamento insieme: più qualità della vita, infrastrutture, nuove scuole, valorizzazione dell'entroterra, tutela dell'ambiente»

Genova. «Sono Marco Scajola, 50 anni, sposato con Alessandra, padre di Vittoria, Edoardo e Beatrice. Psicologo Clinico per lavoro, politico per passione. Sono impegnato nell’attività politica da quando ero ragazzo, un interesse che mi ha trasmesso mio padre Alessandro. Ho fatto un percorso di crescita in ambito politico, partendo dalla mia città, Imperia, arrivando a ricoprire il ruolo di assessore regionale all’Urbanistica, Demanio Marittimo, Edilizia e Rapporti con i lavoratori frontalieri, al fianco del presidente Giovanni Toti.

L’amore per il mio territorio e l’obiettivo di valorizzare il nostro Ponente per il futuro dei nostri figli, sono stati i principali elementi di stimolo durante i miei mandati, basati sull’ascolto, il confronto continuo con le persone e con gli amministratori. Un percorso che si è svolto tra i cittadini e per i cittadini. Sono stati cinque anni di lavoro intenso, basato sull’ascolto dei cittadini, degli amministratori locali e delle diverse categorie economiche. Cinque anni passati tra la gente e con la gente, sul territorio, per realizzare atti concreti per la Liguria e per la provincia di Imperia.

E’ stato un lavoro continuo e appassionante, che ho voluto svolgere con tutta la determinazione necessaria, impegnandomi nel portare risorse finanziarie preziose per il nostro territorio, supportando edilizia ed imprese e con esse nuovi investimenti e nuove opportunità di lavoro, valorizzando il patrimonio immobiliare pubblico, rendendolo energeticamente efficiente e strutturalmente più sicuro. Tutto questo con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini, in un percorso di attenzione che, da parte mia, non si è mai fermato, neanche nei momenti più difficili e drammatici che la Liguria ha dovuto affrontare, dal tragico crollo del Ponte Morandi, all’emergenza Coronavirus, agendo sul presente, ma guardando sempre al futuro.

Nei prossimi cinque anni continuiamo il cambiamento insieme. Costruiamo la Liguria che vogliamo per noi e per i nostri figli: più qualità della vita, infrastrutture, nuove scuole, valorizzazione dell’entroterra, tutela dell’ambiente.

​​​​​​​​Marco».

Con queste parole Marco Scajola fa il bilancio degli ultimi cinque anni come assessore regionale e svela ciò che desidera fare con Cambiamo con Toti Presidente se verrà rieletto.