Quantcast

L’autunno in provincia di Cuneo comincia “con gusto”: le fiere e gli eventi enogastronomici dal 27 settembre al 4 ottobre foto

Sampeyre, Ormea, Frabosa Sottana, Barge, Piozzo, Lurisia Terme, Savigliano e Roburent: numerosi i paesi della Granda coinvolti in questa prima tranche di appuntamenti

Dopo la presentazione ufficiale di “Autunno con Gusto“, il palinsesto degli eventi autunnali della provincia di Cuneo organizzati sotto l’egida dell’ATL del Cuneese, è già tempo di partire con la prima tranche di manifestazioni, in programma dal 27 settembre al 4 ottobre, pronte a deliziare i palati più raffinati ed esigenti.

Autunno con Gusto 2020 Cuneo

È Sampeyre, rappresentata nella conferenza stampa di ieri dal suo capogruppo comunale, Leo Massarenti, a inaugurare questo primo fine settimana d’autunno con la Fiera di San Michele e il Raviole Day, in programma domenica 27 settembre: eventi in programma in forma ridotta, ma che non rinuncia al mercatino tradizionale. Sempre domenica 27 settembre Ormea, come ha spiegato il sindaco, Giorgio Ferraris, ospiterà la Sagra dei Formaggi d’Alpeggio nel suo meraviglioso centro storico che accoglierà, il 10 e l’11 ottobre, Ormea dai Frutti Ritrovati, mostra mercato dedicato ai prodotti della terra.

Dal 3 al 5 ottobre, a Barge sarà protagonista l’Ottobrata, minuziosamente descritta dall’assessore comunale Andrea Bruno Franco. Nello stesso fine settimana, sabato 3 e domenica 4 ottobre, il Gala Palace di Frabosa Sottana ospiterà l’edizione numero 32 del Galà della Castagna d’Oro, che si ripropone anche quest’anno con nomi illustri del mondo dello sport e dello spettacolo, come annunciato dal patrone della kermesse, Paolo Bruno, e dal sindaco del paese, Adriano Bertolino. Il parterre di prestigiosi ospiti che riceveranno l’ambito premio Castagna d’Oro è infatti ormai definito, con la partecipazione dell’intramontabile commissario tecnico Marcello Lippi, intervistato dal giornalista sportivo Marino Bartoletti, le campionesse Michela Moioli (snowboard) e Marta Bassino (sci alpino), il grande Davide Cassani e, super ospite d’eccezione, il Presidente del Coni Giovanni Malagò.

Piozzo non rinuncia all’esposizione delle sue coloratissime cucurbitacee (“Ci siamo presi il nostro carico di responsabilità, convinti che sarà un successo”, ha asserito il primo cittadino, Antonio Acconciaioco”), proponendo, il 3 e il 4 ottobre, l’evento Zucca in Cascina. Le Castagnotte a Lurisia Terme danno invece appuntamento a Roccaforte Mondovì (in località Lurisia) sabato 3 ottobre. Savigliano proporrà il 4 ottobre Mestieri a Cielo Aperto, con una giornata dedicata allo shopping urbano presentata dall’assessore comunale Petra Senesi e dal direttore di Confcommercio Savigliano, Livio Raballo. Domenica 4 ottobre, infine, in frazione Cardini di Roburent, si svolgerà la tradizionale castagnata, cui seguiranno le castagnate di Roburent l’11 ottobre e le castagnate di San Giacomo di Roburent di domenica 18 e 25 ottobre. “Le caldarroste saranno distribuite gratuitamente ai visitatori: questa è un’antica tradizione che si tramanda di generazione in generazione, mediante la quale la popolazione intende ringraziare i turisti per il supporto fornito durante le stagioni estive e invernali”, ha chiosato il sindaco, Giulia Negri.