Quantcast

Keiro no Hi, Bordighera celebra la Giornata del rispetto per gli anziani foto

La ricorrenza in Giappone è ormai da anni solennità nazionale in ogni terzo lunedì di settembre e celebra l’esperienza di vita dei cittadini più longevi come prezioso insegnamento e fondamento su cui costruire il futuro

Bordighera. Oggi, lunedì 21 settembre, la Città di Bordighera festeggia per il secondo anno la Giornata del rispetto per gli Anziani – Keiro no Hi; la ricorrenza, che in Giappone è ormai da anni solennità nazionale in ogni terzo lunedì di settembre, celebra l’esperienza di vita dei cittadini più longevi come prezioso insegnamento e fondamento su cui costruire il futuro.

In tale occasione è stato conferito un attestato ricordo ai residenti che hanno compiuto 90 anni tra il 17 settembre 2019 (lo scorso anno Keiro no Hi fu festeggiato il 16 settembre) e il 21 settembre 2020; a coloro che hanno compiuto 100 anni nello stesso arco temporale, invece, è stata donata una targa. Un attestato è stato conferito anche alla signora Nerina Peltretti, cittadina più longeva di Bordighera.

Alla luce della situazione sanitaria in atto il programma della giornata è stato ridotto rispetto al 2019. Al mattino si è tenuto, nel cortile della Casa di Riposo San Giuseppe, un breve incontro tra il Sindaco ed il presidente della Fondazione, Vincenzo Palmero; lo scambio di saluti si è svolto nel pieno rispetto delle misure anticontagio, senza alcun contatto con gli ospiti della struttura.

Sempre per garantire la massima sicurezza non avrà luogo la cerimonia che lo scorso anno, nel pomeriggio, aveva visto l’ex Chiesa Anglicana gremita; i riconoscimenti sono stati inviati questa mattina, per posta, direttamente presso l’abitazione dei premiati.

«Sono davvero dispiaciuto di non poter consegnare personalmente gli attestati e le targhe a tutti coloro che, negli ultimi dodici mesi, hanno raggiunto traguardi così importanti. In questo momento di grande incertezza, però, non potevamo fare altrimenti: la tutela della salute deve passare innanzi ad ogni altra esigenza e desiderio», commenta il sindaco Vittorio Ingenito.

«Ho voluto però che la Giornata del rispetto per gli anziani fosse ugualmente celebrata, in continuità con il 2019 e con la speranza di poter tornare a riunirci di persona nel 2021. Il mio augurio più grande e la mia gratitudine vanno oggi ai cittadini più longevi di Bordighera: la vostra esperienza e la vostra memoria sono il tesoro di conoscenza a cui dobbiamo fare riferimento per un futuro più consapevole».

La Giornata del rispetto degli anziani – Keiro no Ho ha ottenuto il patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano, come già avvenuto lo scorso anno.