Quantcast

Imperia, litiga con il marito e minaccia di gettarsi dalla finestra: donna salvata dalla polizia

Instaurato un dialogo con la donna, dopo vari tentativi riesce a convincerla a desistere dai propri propositi

Più informazioni su

Imperia. La sera del 20 settembre scorso, un equipaggio della Squadra Volanti della Questura di Imperia è intervenuta in un appartamento della città a seguito di una segnalazione di una lite intercorsa tra il richiedente e la propria moglie, alla presenza dei figli della coppia, scaturita per futili motivi e successivamente degenerata in minacce da parte della donna mediante l’uso di un coltello da cucina.

Nella richiesta al 112 NUE, l’uomo, atterrito, raccontò di essere riuscito a scappare presso l’appartamento dei vicini portando con sé uno dei due figli minori della coppia e che la moglie era rimasta nella loro abitazione, in compagnia dell’altro figlio, armata di coltello e in preda a una grave crisi nervosa.

I poliziotti, una volta indossati i D.P.I. per la propria e altrui sicurezza, hanno raggiunto l’appartamento e hanno appreso dal richiedente che la donna aveva permesso anche al figlio maggiore di raggiungere l’abitazione dei vicini. La moglie, tuttavia era salita sul davanzale della finestra della sala, manifestando intenti anticonservativi.

Alla vista dei poliziotti la donna si è sporta ulteriormente con le gambe penzoloni oltre il davanzale della finestra. Gli operatori, dunque, hanno fatto uscire dall’appartamento tutti i presenti e, al contempo, hanno sollecitato l’intervento dei vigili del fuoco nella via sottostante. Il capo equipaggio, inoltre, ha tentato di instaurare un dialogo con la donna, la quale, inizialmente restia, dopo vari tentativi addiveniva a più miti consigli e desisteva dai propri propositi anticonservativi. Dopo aver posto la donna in condizioni di sicurezza, è stato consentito l’ingresso dei sanitari nell’appartamento per le cure del caso.

Più informazioni su