Quantcast

Imperia, eccezionali misure di sicurezza anti Covid-19 per le cinque giornate evento al “Ruffini” foto

Nell'istituto c'è una classe in quarantena

Imperia. Cinque giornate evento all’Istituto Ruffini che prenderanno il via lunedì 28 settembre per far conoscere la nuova offerta formativa dell’istituto che guarda sempre più al futuro perché futuro è qui, ora.

Visto che nell’istituto c’è una classe in quarantena, per l’occasione verrà seguito un protocollo severissimo per il Covid-19: l’area intorno all’Aula Magna è stata liberata per il buffet e quindi non vi sarà nessun contatto con gli studenti. L’ingresso previsto per i relatori e tutti gli ospiti sarà dal proseguimento di via Terre Bianche e quindi esterno all’istituto. Inoltre verrà effettuata la sanificazione due volte al giorno a cura della Croce Bianca.

Verranno organizzate perciò cinque giornate dedicate alle diverse anime dell’istituto tecnico. Si partirà dalla presentazione, proprio lunedì, del nuovo corso AFM sportivo, attivo dal prossimo anno, per formare futuri manager dello sport. Si parlerà di diploma Esabac – techno e delle avanguardie educative, come Debate e Hackathon che durante la settimana faranno da filo conduttore ai diversi eventi e anche di quelle come il Service Learning che non saranno protagoniste. Tutti gli interventi sono confermati con gli esperti in presenza. Unico cambiamento rispetto al programma sarà nella giornata di mercoledì poiché le attività previste al museo dell’olivo saranno invece nell’aula magna dell’istituto.

La giornata dedicata al corso Sistemi Informativi Aziendali vedrà personalità importanti, on line da Londra interverrà il Ceo di Open Search network ed in sala interverrà Il dottor Enrico Molinari di punto impresa digitale che porterà la sua esperienza anche con un digital cafè. Nella giornata dedicata al turistico si volgerà l’occhio alle nuove forme di turismo: sostenibile, integrato e post covid. Per il corso Agrario e Cat interventi mirati di professionisti con un occhio ai nuovi sviluppi grazie alle tecnologie più avanzate. Testimonial sportivi, personalità del mondo dell’economia ma anche una voce fuori dal coro con la presenza di Andrea di Marco del movimento estremista ligure.

Chiuderà la settimana il dottor Carlo Cottarelli che interverrà via web. Ogni giorno Camere di riviene di Liguria avrà uno slot per parlare dei progetti europei a sottolineare una volta di più la dimensione internazionale dell’Istituto.

Giovedì sera i menu cittadini legati al progetto E-twinning con Austria e Germania premiato dal Miur che riconosce il merito al Ruffini di investire sempre più su avanguardie e lingue straniere. Quest’ anno, infatti, proprio perché se ne crede l’importanza si studieranno 3 ore di tedesco a partire dalle classi prime del turistico, e un’ora in più di francese e di inglese rispettivamente nei primi due anni della AFM. Lingue tecnologia e attenzione alla realtà e all’attualità infatti, in contemporanea 2 studenti accompagnati da un’insegnante saranno presenti a Lampedusa a vivere la giornata dell’immigrato nelle giornate dal 30 settembre al 2 ottobre.