Quantcast

Imperia, Claudio Scajola al mercato di Porto Maurizio si trasforma in Sappa’s boy fotogallery

Amore, dedizione e competenza a favore del territorio

Imperia. Questa mattina ad accompagnare Luigi Sappa al mercato di Imperia Porto Maurizio, ultimo prima del voto per le Regionali, c’era l’amico sindaco, Claudio Scajola, insieme a numerosi esponenti della Giunta comunale.

Scajola, visibilmente raggiante e divertito, si è trasformato in Sappa’s Boy e ha fermato operatori e persone distribuendo “santini” e volantini dell’amico Ginetto, conquistando così la scena e attirando l’attenzione dei presenti. In tanti si sono fermati a parlare con il primo cittadino e con Sappa, spesso facendo complimenti per i miglioramenti che si  riscontano in città e anche per chiedere informazioni sui cantieri in atto e le tempistiche dei vari lavori. Un vero invito a nozze per Scajola, che è stato un fiume in piena nello spiegare le idee di sviluppo per il futuro, condivise con Sappa, candidato al consiglio regionale per Forza Italia-Polis che sottolinea: «Il nostro Ponente è una perla. Dobbiamo partire da questa consapevolezza per pensare alla sua manutenzione e cura, per puntare allo sviluppo. Ci vuole amore, dedizione e competenza».

Fra le tappe di Luigi Sappa e Claudio Scajola, lungo via Cascione, anche i bar, il cantiere quasi ultimato del teatro Cavour e il nuovo mercato coperto, con il suo ascensore, che collega il centro di Porto Maurizio con il soprastante Duomo. Senza dimenticare di approfittare dell’occasione per fare un po’ di spesa, con la predilezione dei prodotti a chilometro zero. (Per Claudio Scajola zucchine trombetta, per fare una torta verde). Diversi scambi di divertenti battute e molte riflessioni sul futuro della città e del Ponente Ligure in generale, da parte di Sappa e di Scajola, a favore di cittadini e persino turisti, che hanno visibilmente apprezzato l’approccio di due politici, capaci di stare in mezzo alla gente, fra giovani e meno giovani, con simpatia e molta semplicità.