Quantcast

Imperia, al designer Marco Ferreri il premio alla carriera “Compasso d’oro”

Tra i più affermati designer italiani, la Triennale di Milano gli ha dedicato una mostra antologica e sue opere sono esposte a New York, Gerusalemme e Parigi

Imperia. Al designer imperiese Marco Ferreri il premio alla carriera “Compasso d’oro” 2020, il prestigioso riconoscimento nato nel 1954 per valorizzare la ricchezza creativa del design industriale italiano.

Classe 1958, Ferreri, che oggi vive e lavora a Milano, è stato premiato insieme ad altri otto professionisti del settore da una giuria internazionale presieduta da Denis Santachiara.

La cerimonia di consegna del riconoscimento, considerato un «oscar del design», si è svolta questa mattina presso la nuova sede del Museo dell’Associazione Disegno Industriale.

Laureatosi al Politecnico di Milano e oggi tra i più affermati designer italiani, Ferreri ha  lavorato con Marco Zanuso, Angelo Mangiarotti e Bruno Munari. Nel 2010 la Triennale di Milano ha dedicato al suo lavoro una mostra antologica: “Marco Ferreri, progettare pensieri”. Suoi oggetti fanno parte di importanti collezioni permanenti di design, come quelle del Museum of Modern Art di New York e dell’Israel Museum di Gerusalemme, la collezione del Fonds national d’art  contemporain di Parigi e in importanti collezioni private. Suoi lavori sono stati  presentati alla IX Biennale di Architettura di Venezia, alla I Biennale Internazionale di Architettura di Pechino, alla Biennale di Design di Gwangju in Corea, alla I Biennale di Architettura di Milano. Ha diretto corsi di laurea e tiene lezioni e corsi di progettazione nelle più importanti scuole universitarie.

(Foto: Marcoferreri.wordpress)