Quantcast

Il Teatro dell’Opera del Casinò ospita semifinali e finale nazionali di “sanremoJunior“

60 piccoli cantanti porranno sfidarsi per avere la possibilità di rappresentare il nostro Paese alla finale mondiale del 13 novembre

Più informazioni su

Sanremo. Dopo uno lunga attesa, finalmente i 60 piccoli cantanti dell’edizione 2020 di sanremoJunior, porranno sfidarsi per accedere alla finale nazionale Italia ed avere la possibilità di rappresentare il nostro Paese alla finale mondiale del prossimo 13 novembre al Teatro Ariston.

Le date, previste per il mese di marzo, erano saltate per via dell’emergenza legata alla diffusione del Covid-19, ma nel prossimo fine settimana – al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale di Sanremo – si potranno disputare le due semifinali (sabato sera e domenica mattina) e la finale nazionale (domenica pomeriggio).

I concorrenti gareggeranno nelle consuete 3 fasce d’età (6/9 anni, 10/12 anni e 13/15 anni) e dalle 2 semifinali verranno scelti i finalisti che torneranno domenica pomeriggio davanti alla giuria, che designerà il vincitore del “Grand Prix” ed assegnerà il Premio Speciale del “Comitato sanremoJunior”.

La giuria sarà presieduta dal Tenente Colonnello Leonardo Laserra Ingrosso, Maestro Direttore della Banda Nazionale della Guardia di Finanza: un organico composto da 102 professori d’Orchestra che esegue concerti in tutto il mondo.

I semifinalisti sono frutto di selezioni nazionali avvenute in molte regioni d’Italia dove operano i “Punti sanremoJunior” autorizzati e da selezioni effettuate direttamente dalla Commissione Selezionatrice di Sanremo.

«Sono davvero contento di esser riuscito a dare questa possibilità ai nostri piccoli artisti entro la fine dell’anno. – dice il patron della manifestazione, il Cav. Uff. Paolo Alberti – Lo stop legato al Covid ci aveva fatto temere di dover saltare un’edizione e quindi non avere la possibilità di mettere in calendario anche la Finale Mondiale. Invece siamo riusciti in extremis a portare in teatro queste fasi finali nazionali ed a programmare per il prossimo 13 novembre al Teatro Ariston, quella Mondiale, che precederà la 22° edizione del GEF – Il Festival mondiale di Creatività nella Scuola».

Naturalmente le misure anti-Covid avranno un impatto notevole sull’edizione di quest’anno, essendovi alcune restrizioni che riguarderanno i concorrenti e, in modo particolare, il pubblico in sala, alla quale potranno accedere solo gli accompagnatori ufficiali. La capienza del Teatro del Casinò è stata infatti drasticamente ridotta a causa del previsto distacco sociale. Naturalmente l’organizzazione e la direzione del Casinò hanno messo in atto tutte le procedure di legge per l’accesso e le esibizioni, nel rispetto delle direttive che riguardano la sanificazione degli ambienti e delle attrezzature ed anche nel back-stage e nella zona di attesa prima dell’esibizione, dove saranno in vigore le distanze previste.

Sia le due semifinali, sia la finale nazionale Italia saranno trasmesse in diretta video streaming sulla pagina ufficiale Facebook di “sanremoJunior” e su Radio Sanremo e SanremoTV. La finale andrà in onda anche in differita audio lunedì 28 settembre, alle ore 21.00, su Radio Sanremo.

Le semifinali e la finale nazionale saranno condotte da Maurilio Giordana e Chiara Magliocchetti.

Più informazioni su