Quantcast

Iacobucci incontra l’Ugl trasporti: “Più sicurezza, una linea per i frontalieri verso Monaco, più servizi per l’entroterra e più fondi per la RT”

Le proposte del candidato di Fratelli d'Italia

Ventimiglia. Il candidato al consiglio regionale di Fratelli d’Italia a sostegno di Toti Presidente Massimiliano Iacobucci, accompagnato dall’assessore Ascheri e dal consigliere comunale Mauro ha incontrato questo pomeriggio una rappresentanza del sindacato Ugl Trasporti nella città di confine.

Quattro i punti toccati da Iacobucci e dai sindacalisti Ugl Attanasio ed Esposito: “E’ prioritario un rafforzamento delle linee di autobus per l’entroterra. La nostra provincia – evidenzia Iacobucci – è per la maggior parte costituita da borghi montani che devono avere garantito il collegamento con le località maggiori della costa. Un servizio sia per i residenti che per i numerosi turisti che scelgono i borghi del nostro magnifico entroterra come mete da visitare”. Durante l’incontro si è anche discusso di sicurezza: spesso e volentieri gli autisti degli autobus si trovano a far fronte a situazioni critiche. “Colgo l’occasione per ringraziare la questura di Imperia per il suo impegno in merito, ma c’è da fare sicuramente di più: abbiamo visto migranti che giorni fa, nei pressi del confine, hanno preso d’assalto un mezzo pubblico, per non parlare poi del rischio sanitario legato al Covid-19. Chiedo pertanto – evidenzia Iacobucci – più tutela per operatori e l’utenza che quotidianamente usufruiscono degli autobus”.

Infine fra i temi affrontati nell’incontro, c’è stato anche lo spazio per parlare della realizzazione di una linea ad hoc per i lavoratori frontalieri, con destinazione Monaco, della quale Iacobucci si è mostrato molto sensibile, oltre a chiedere l’aiuto della regione per il risanamento del bilancio della locale azienda di trasporto pubblico.