Quantcast

Escursione alla scoperta dei laghetti di Pietrabruna

Inizia a Torre Paponi, antico borgo voluto dai signori di Lengueglia per controllare le mulattiere per Pietrabruna, Boscomare e Lingueglietta

Più informazioni su

Pietrabruna. Giovedì 24 settembre escursione alla scoperta dei laghetti di Pietrabruna.

«Partendo da Torre Paponi, dopo aver fatto un breve giro nel borgo, con 20 minuti di cammino arriviamo ai laghetti e alle cascatelle di Pietrabruna sul torrente Tana che si forma sotto al Monte Faudo.

Per arrivarci si costeggiano canneti e orti, poi il sentiero si restringe e conduce a tre laghetti con delle cascatelle immersi in una vegetazione stupenda di tipo mediterraneo. Un luogo selvaggio dove è possibile fare il bagno e prendere il sole su pietroni levigati, faremo l’ultimo bagno della stagione, mano a mano che i giorni passano l’acqua sarà sempre più fredda e ci torneremo all’inizio della prossima estate.

L’escursione inizia a Torre Paponi, antico borgo voluto dai signori di Lengueglia per controllare le mulattiere per Pietrabruna, Boscomare e Lingueglietta, un crocevia importante che scendeva al mare o raggiungeva la valle del Prino. I controllori per volere dei signori erano la famiglia Papone. Un borgo rimasto intatto con le case in pietra e i piccoli carrugi percorribili solo a piedi» – fanno sapere gli organizzatori.

SCHEDA TECNICA
Dislivello 50 m circa
Lunghezza 4 km
Difficoltà: T – Turistica. Adatto a tutti

Attenzione: affinché l’attività sia confermata è necessario raggiungere un numero minimo di 6 partecipanti.

DATI LOGISTICI
Ritrovo a Torre Paponi nel parcheggio inizio borgo alle ore 15.00 – rientro previsto per le 18.30

INFO E PRENOTAZIONI
Marina Caramellino 337 1066940 (Guida Naturalisitica)

EQUIPAGGIAMENTO
(I partecipanti troveranno sul sito myben.it i dettagli sui comportamenti da adottare secondo le norme Anticovid indicate dalle autorità!)

«Per l’escursione è consigliabile dotarsi scarpe da trekking con buona suola, abbigliamento adatto alla stagione, costume da bagno e asciugamano, occhiali da sole, crema solare, una o due borraccia piena d’acqua, per cortesia utilizzate solo borracce e non bottigliette in plastica, un sacchetto per il “pulisci e cammina”» – consigliano gli organizzatori.

Più informazioni su