Quantcast

Emergenza coronavirus, annullato il luna park di Monaco

Avrebbe dovuto tenersi, come ogni anno, a port Hercule dal 16 ottobre al 19 novembre

Principato di Monaco. Il luna park di Monaco è stato annullato a causa dell’emergenza coronavirus.

L’atteso evento avrebbe dovuto tenersi a port Hercule, come ogni anno, dal 16 ottobre al 19 novembre, ma per via della situazione sanitaria attualmente in corso, il Governo monegasco ha preso la decisione di rimandare la fiera delle attrazioni al prossimo anno.

«La lotta contro la pandemia Covid-19 è una priorità per il Governo del principato – si legge sulla pagina ufficiale del Governo – . Di fronte all’evoluzione della situazione sanitaria nella zona vicina, anche se finora la circolazione del virus sembra meno attiva nel Principato di Monaco, il Governo decide di allestire alcune norme di precauzione sanitaria per garantire la migliore protezione sanitaria sul territorio nazionale.

Queste misure vogliono essere pragmatiche e preoccupate di garantire l’equilibrio tra l’imperiosa sicurezza sanitaria e l’indispensabile bisogno di vivere il più normalmente possibile».

Dopo aver resto obbligatorio l’uso della mascherina in moltissimi luoghi e vie cittadine, da venerdì nel principato saranno introdotte nuove misure: non più di mille persone potranno prendere parte a manifestazioni pubbliche e la vendita di alcool da asporto sarà vietata dalle 20 alle 6. Sono inoltre temporaneamente vietati gli spostamenti scolastici al di fuori del territorio monegasco.