Quantcast

Elezioni regionali, gli imprenditori del turismo chiedono a Luigi Sappa impegni precisi foto

«Oggi abbiamo parlato la lingua della concretezza, quella che piace a me e ho cercato di dare risposte concrete», ha dichiarato il candidato

Sanremo. Confronto aperto e approfondito tra il candidato alle elezioni Regionali, Luigi Sappa, e il Cda della rete d’impresa Sanremo On.

Sul tappeto alcuni temi fondamentali per lo sviluppo del turismo nel ponente ligure. Gli imprenditori hanno infatti chiesto impegno e risultati sul fronte dei collegamenti autostradali e ferroviari; promozione mirata e importante sul ponente con particolare attenzione alla pista ciclabile; la creazione di un soggetto, con il coinvolgimento della stessa rete d’impresa, che sappia guidare tutte le iniziative promozionali e i progetti di sviluppo del territorio.

«Oggi abbiamo parlato la lingua della concretezza, quella che piace a me – ha commentato Sappa – e ho cercato di dare risposte precise e concrete. Non vi è dubbio che il raddoppio della ferrovia debba essere completato e accelerato, mentre sul fronte dei collegamenti stradali ritengo che da debba essere assolutamente fatta l’Albenga-Predosa che ci collegherebbe nel cuore delle Langhe e aprirebbe anche alla Lombardia evitando il nodo di Genova. E poi devono essere collegati anche tutti i vari tratti di Aurelia bis».

Anche sul fronte della promozione Sappa ha espresso le sue idee. «Bisogna investire più risorse e finalizzarle bene – ha detto il candidato di Forza Italia – Polis – sicuramente dobbiamo occuparci meglio della pista ciclabile che entro due anni arriverà anche a Imperia, ma anche dei collegamenti con le strade e i bellissimi panorami delle nostre vallate, dal Nervia alla Valle Argentina, alla Valle Arroscia. Ho già in cantiere un progetto di legge ad hoc».

Infine Sappa ha voluto porre molto l’accento sul lavoro, in particolare per tutelare le professionalità del mondo del turismo che con la stagionalità si rischiano di perdere.

Al confronto con Sappa erano presenti il presidente di Sanremo On, Roberto Berio, e i consiglieri Flavio Alborno, Antonio Fontanelli e Flavio Giacon.