Quantcast

Covid-19, scampata pandemia a Bordighera: la città dona ex voto a crocifisso dell’oratorio di San Bartolomeo fotogallery

Una raggiera d'argento per il crocifisso ligneo donata dalle parrocchie

Bordighera. Una raggiera d’argento per il crocifisso ligneo dell’oratorio di San Bartolomeo degli Armeni, nel centro storico: è l’ex voto delle parrocchie di Bordighera per ringraziare Dio «per questo anno di scampata pandemia qui nella Città delle Palme», come ha spiegato il parrocco di Santa Maria Maddalena don Luca Salomone. «E’ un segno, un primo grazie – ha detto il sacerdote – Dobbiamo continuare a vivere la preghiera e a essere prudenti».

Ex voto crocifisso bordighera

La cerimonia di esaltazione della santa croce, a cui ha partecipato anche il sindaco Vittorio Ingenito, è stata guidata dal vescovo diocesano monsignor Antonio Suetta. «Mi unisco all’iniziativa delle parrocchie, della città stessa e della confraternita di San Bartolomeo degli Armeni nel ringraziamento per la protezione che il Signore ha steso su questa città nei riguardi della pandemia – ha detto il vescovo – Una protezione di cui tutti abbiamo goduto  per quanto riguarda la nostra diocesi di Ventimiglia- Sanremo. Bisogna continuare a mantenere le precauzioni per noi e per gli altri affinché questo difficile momento possa essere pienamente superato insieme e si ritorni alla normalità di sempre».

Suetta ha annunciato due appuntamenti che verranno organizzati a fine pandemia Covid-19 nella diocesi di Ventimiglia-Sanremo. In primis una messa di ringraziamento che verrà celebrata presso la Basilica del Sacro Cuore di Bussana, a Sanremo. Poi una grande processione, sul mare, che coinvolgerà tutte le parrocchie della diocesi da San Lorenzo al Mare fino a Ventimiglia.