Quantcast
Referendum Costituzionale - riduzione del numero dei parlamentari
Si
No
50 |
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno
Elezioni Regionali LIGURIA 2020
Vai allo speciale
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno

Scandalo bonus 600 euro, Paolo Strescino (Fratelli d’Italia): «Specchio drammatico del Paese, dimissioni»

Referendum sul taglio dei parlamentari il movimento di Giorgia Meloni voterà Si

Imperia. «Il bonus di 600 euro richiesto dai parlamentari e dai consiglieri regionali? La vicenda è un po’ lo specchio drammatico del Paese perché se chi è chiamato a gestire il denaro pubblico, dai comuni al Parlamento, passando dalle regioni, si comporta in questo modo  deve andare a casa. Anche per questo motivo voteremo “Si” per la riduzione dei parlamentari».

L’ex sindaco di Imperia Paolo Strescino coordinatore della campagna elettorale di Fratelli d’Italia chiede le dimissioni di quei parlamentari e consiglieri regionali che hanno chiesto il bonus di 600 euro pur potendo contare su stipendi garantiti di tutto rispetto. «Abbiamo parlamentari – incalza Strescinopenso ai 5 Stelle che sono parlamentari perché li hanno votati 300 persone su internet.  Bisogna cambiare la classe dirigente e Giorgia Meloni interpreta questo ragionamento perché è donna di popolo che arriva dal basso e raccoglie consensi trasversali, dai ceti popolari in accezione positiva, naturalmente, aprendo agli imprenditori, ai commercianti, a chi opera nel turismo, al popolo delle Partite Iva e quindi abbraccia tutti, con una classe dirigente adeguata. Può essere il perno di una destra moderna ed europea».

«La tornata elettorale regionale? Ci sono gli occhi dell’Italia puntati sul risultato in Liguria. Nel mese di campagna elettorale ascolteremo il territorio attraverso la presenza dei nostri dirigenti al più alto livello che verranno ad ascoltare le categorie e i cittadini. La crescita di Fratelli d’Italia può dare una spinta alla vittoria della coalizione e non può far bene che a tutto il centrodestra. Il tema cardine è quello delle infrastrutture che tocca le imprese, gli investimenti, il turismo, i balneari, il settore della nautica, centrale pre la provincia di Imperia», sottolinea Strescino

«Il mio ritorno in politica? Voglio ringraziare Matteo Rosso, Michele Scandroglio, Gianni Berrino, Massimiliano Iacobucci e Fabrizio Cravero -conclude Paolo Strescino –  per aver creduto in me. Ho trovato una comunità coesa e volenterosa  da Cervo a Ventimiglia».