Quantcast
Referendum Costituzionale - riduzione del numero dei parlamentari
Si
No
50 |
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno
Elezioni Regionali LIGURIA 2020
Vai allo speciale
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno

Sanremo, titolare serve alcol a minore: multato dalla polizia locale foto

Alta velocità, ubriachezza molesta: il bilancio dei controlli della Polmunicipale nella settimana di Ferragosto

Sanremo. Rispetto delle misure anti Covid-19, ma anche attenzione verso i giovanissimi e controlli sulle strade. La settimana di ferragosto ha visto impegnati a 360 gradi gli agenti di polizia locale di Sanremo, guidati dal comandante Claudio Frattarola. I controlli, che si sono svolti su tutto il territorio comunale, hanno portato gli agenti a “pizzicare” in flagranza il titolare di un locale nel centro cittadino, frequentato da giovanissimi, mentre serviva alto a un minorenne. Per il reato commesso, l’uomo dovrà pagare una multa in corso di quantificazione, ma il cui importo sarà compreso tra i 250 e i 1000 euro. Il verbale sarà inoltre trasmesso in Prefettura per un’eventuale sospensione della licenza.

In totale sono stati quasi cento i controlli agli esercizi commerciali e alle attività per il rispetto degli obblighi di prevenzione imposti dalle normative nazionali per prevenire possibili contagi da Covid-19: due le sanzioni comminate per il mancato utilizzo delle mascherine.

Sul versante della sicurezza in strada, gli agenti hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un cittadino di origine marocchina che guidava con un tasso alcolico di 0,90 g/l, oltre il limite consentito dalla legge che impone come valore massimo di alcol nel sangue quello di 0,50 g/l. All’uomo è stata ritirata la patente di guida.
E’ stato anche eseguito un intervento su un altro marocchino che, in stato di evidente alterazione alcolica, molestava i passanti e fermava le auto davanti al casinò municipale. Accompagnato presso gli uffici del Comando, lo straniero è stato denunciato in quanto irregolare sul territorio dello Stato, sanzionato per lo stato di manifesta ubriachezza e sottoposto a ordine di allontanamento per 48 ore (daspo urbano).

Numerose le violazioni al codice della strada riscontrate durante un posto di controllo nella zona di Villa Spinola. Tra queste, otto le multe a veicoli a due ruote con silenziatori alterati e una sanzione per aver prodotto rumori molesti guidando il proprio veicolo. Due le multe a persone che non indossavano la cintura di sicurezza e tre per mancanza dei documenti di circolazione e di guida.

Con il telelaser sono state poi accertate 9 violazioni per superamento dei limiti di velocità compresi tra i 10 km/h e i 40 km/h, tra cui due neopatentati con raddoppio dei punti. Con i Velobox, collocati nei punti conosciuti, sono stati sanzionati 57 veicoli per il superamento della velocità con punte, per alcuni, di quasi 100 Km/h.