Quantcast
Sanremo, minacce al nostro cronista e dimissioni di Sindoni, il sindaco Biancheri: «Decisione sofferta» - Riviera24
Il caso/2

Sanremo, minacce al nostro cronista e dimissioni di Sindoni, il sindaco Biancheri: «Decisione sofferta» fotogallery

Il primo cittadino con la voce rotta dall'emozione si è augurato che il suo vice possa chiarire l'accaduto nelle sedi opportune

Sanremo. «La decisione di Alessandro Sindoni, maturata con sofferenza, gli darà la possibilità di chiarire la vicenda nelle sedi più opportune». In apertura di consiglio comunale, con queste parole, il sindaco Alberto Biancheri ha comunicato al parlamentino, non senza emozione, la decisione del suo vice Alessandro Sindoni di dimettersi a seguito delle minacce al giornalista di Riviera24.it Jacopo Gugliotta.

«Non t’azzardare, io ti mangio la casa» erano state le parole pronunciate da Sindoni, che nella vita fa l’avvocato, nei confronti di Gugliotta. Venuto a conoscenza del pugno sul tavolo del segretario comunale da parte di Alessandro SindoniGugliotta, da buon giornalista, era andato a fare il suo lavoro: verificare la notizia.

«Con Sindoni mi sono confrontato a lungo e sono assolutamente sicuro che il vicesindaco non abbia mai voluto impedire la libertà di stampa ma che ci sia stato un eccesso nei toni e nei modi. Sono dispiaciuto sul piano umano e spero che Alessandro possa chiarire nelle sedi opportune e possa tornare in amministrazione per dare il suo contributo. Per tutti i coinvolti sono stati giorni complessi. Rispetto la sua decisone», ha concluso Biancheri.

Il primo cittadino della Città dei Fiori non ha espresso nessun accenno di scuse nei confronti del nostro cronista.

 

commenta