Quantcast
Referendum Costituzionale - riduzione del numero dei parlamentari
Si
No
50 |
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno
Elezioni Regionali LIGURIA 2020
Vai allo speciale
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno

Sanremo celebra la Madonna della Costa, Suetta: «Chiediamo a Maria di proteggerci e di darci la forza per superare le difficoltà della vita» fotogallery

Quest'anno non sono stati insigniti i Consoli del Mare

Sanremo. Tante persone, in totale sicurezza, hanno preso parte, questa mattina, alla solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo della Diocesi di Ventimiglia-SanremoAntonio Suetta, alla presenza del sindaco Alberto Biancheri e delle Autorità civili e militari, che dopo la posa della corona di alloro al Monumento al Marinaio in piazzale Vesco in ricordo ai caduti del mare si sono recati al Santuario della Madonna della Costa.

riviera24 - Antonio Suetta

«Chiediamo a Maria di proteggerci e di darci la forza per superare le difficoltà della vita. La Madonna ci fa fissare lo sguardo su qualcosa che ci appare incomprensibile, irraggiungibile o impossibile: la fede, che è un dono prezioso per affrontare la vita ed è una promessa sicura della vita eterna. Maria è la prima e più grande discepola che ha saputo fidarsi di Dio e ha saputo essere accogliente nei confronti degli altri, prendiamo perciò esempio da Lei. Chiediamo a Maria di non far sparire mai la nostra devozione, vocazione che Dio ha nascosto nel nostro cuore, chiediamo a Maria di non perdere mai di vista la vetta del traguardo dalla nostra vita e chiediamo a Maria di insegnarci a camminare insieme e ad affrontare le difficoltà della vita» – afferma il vescovo Antonio Suetta in occasione della Festa dell’Assunta, quest’anno celebrata in modo differente rispetto agli altri anni a causa delle disposizioni anti Covid-19.

Donati al vescovo durante la messa i prodotti locali, come i gamberi rossi di Sanremo, olio, uva, vino, frutta e verdure del territorio affinché non manchino mai. Solitamente durante la funzione religiosa, vengono posizionate delle insegne dei Consoli del Mare insigniti alla vigilia di Ferragosto, quest’anno a causa del Covid-19 non si è potuta dare la solennità ai Consoli del Mare anche se sono stati scelti, verranno però insigniti del titolo nel 2021.

I Consoli del Mare erano un’antica magistratura, che veniva eletta dalle autorità comunali a cittadini competenti di commercio marittimo e di tecnica navale e portuale. Avevano il compito di intervenire nelle cause, per esempio tra il comandante e l’equipaggio. Erano dei giudici che si occupavano anche del territorio. In ricordo di questi antichi tempi dal ’43 vengono nominati due consoli, anche se oggi non si è potuta rispettare completamente la tradizione, in parte è stata rispettata con una cerimonia omaggio ai caduti del mare e una messa di devozione alla Madonna della Costa.

L’evento è stato organizzato, come di consueto, dal Comune di Sanremo e dalla Famija Sanremasca in collaborazione con il Rettorato del Santuario Nostra Signora della Costa.