Quantcast

Regionali, Cozzani (Lista Toti Presidente): «Giunta attuale ha fatto tanto per entroterra, Sansa è male informato»

«Ha promosso diversi progetti e finanziamenti, non solo per il turismo ma anche per il rilancio economico, l’edilizia, la scuola e la messa in sicurezza»

Genova. «La mala informazione del candidato Sansa continua a imperversare: per l’entroterra l’attuale giunta regionale ha promosso diversi progetti e finanziamenti, non solo per il turismo ma anche per il rilancio economico, l’edilizia, la scuola e la messa in sicurezza.

Solo per fare alcuni esempi che Sansa può studiare, visto che sembra molto impreparato:

approvazione bando da 500 mila euro a favore dei comuni con popolazione inferiore a 5 mila abitanti o il cui territorio sia totalmente ubicato nell’entroterra, per la riqualificazione di aree e percorsi pedonali, di giardini e parchi urbani e di percorsi ciclabili ed escursionistici

una campagna di comunicazione “Parchi, il mare verde della Liguria” dedicata ai 10 parchi liguri per i quali sono stati realizzati spot social ed è stata fatta una campagna fotografica avvalendosi dei migliori fotografi naturalisti;

rifinanziamento di 400 mila euro per il 2020 del bando regionale dedicato alle botteghe dell’entroterra;

– oltre 7 milioni di finanziamento regionale per la realizzazione di due edifici scolastici a Dolceacqua (IM) e Sesta Godano (SP);

attivazione di tre sezioni di scuola superiore a Torriglia, Bargagli e Rezzoaglio, nuovi indirizzi formativi anche nelle province di Savona e Imperia e la creazione di una sezione distaccata del liceo linguistico Da Vigo – Nicolosio di Rapallo, a Chiavari, andando così incontro alle esigenze delle famiglie.

E questi sono solo alcuni esempi, per il resto Sansa può fare una ricerca come si faceva alle medie. Inoltre, visto che più volte, l’aspirante presidente cita gli ombrellini per le vie di Genova, ricordiamo a lui che l’iniziativa non è stata promossa da Regione ma dai commerciati e dai Civ, quindi farebbe meglio a rispettare e sostenere chi ogni giorno cerca idee per promuovere la città, mettendo in campo risorse.

Anche oggi Sansa dimostra tutta la sua demagogia e di non essere sufficientemente preparato sui temi che interessano i cittadini, dell’entroterra e non…», così scrive in una nota Matteo Cozzani, coordinatore della Lista Toti Presidente.