Quantcast

La Rodman Azimut vince la Pietrabruna Bike Road 2020

La manifestazione è stata organizzata dalla Blu di Mare Asd in collaborazione con l'ente di promozione sportiva Csain Ciclismo

Pietrabruna. Si torna finalmente a pedalare in Liguria, primo evento della stagione post Covid e’stata la Pietrabruna Bike Road 2020 organizzato dalla Blu di Mare Asd in collaborazione con l’ente di promozione sportiva Csain Ciclismo. Al via un gran numero di partenti soprattutto da fuori regione.

Il format della manifestazione si e’ rivelato vincente, riportando nuovamente a percorrere le nostre strade numerosi cicloturisti che sono al momento la categoria più rappresentata nella nostra regione. La manifestazione e’ stata attentamente organizzata in
modo da rispettare le norme che tutelano la salute dei partecipanti, il riscontro e’ stato subito positivo visto i numerosi ringraziamenti ricevuti nonche’ gli elogi per il percorso che attraversava ben due valli ovvero la Valle del San Lorenzo e la Valle Argentina.

A portarsi a casa il titolo di vincitore della manifestazione e’ stata la societa’ Rodman Azimut che con i suoi atleti ha totalizzato il maggior numero di chilometri pedalati, a seguire la Soft Bike Asd che si e’ portata a casa anche il titolo di campione regionale ligure di cicloturismo e a chiudere il podio il team del Circolo Parasio.

Soddisfazione da parte dell’organizzazione: «Volevamo ripartire il piu’ velocemente possibile in modo da spezzare questo stop dovuto a cause di forza maggiore, inoltre con le societa’ dell’ente a cui siamo affiliati ovvero lo Csain Ciclismo abbiamo deciso per il 2021 di dare ulteriore rilancio al settore del cicloturismo organizzando altre manifestazioni di questo genere.

Speriamo che questa emergenza sanitaria vada sparendo dando la possibilita’ di rimettere tutto quello che abbiamo dovuto
eliminare ovvero l’aggregazione prima durante e dopo la manifestazione vero fulcro di questo genere di eventi; per noi tutelare la salute dei ciclisti e’ sempre la cosa piu’ importante.

Un grazie a coloro che ci hanno aiutati a ripartire dopo questo blocco, in particolare: Delizie di Gaya, il Pane di Triora e la ditta Alberti che hanno fornito un ricchissimo pacco gara a tutti i partecipanti. Un arrivederci al 2021 per una nuova edizione e un ringraziamento a tutti i ciclisti intervenuti che si sono divertiti con noi!».