Quantcast

Imperia calcio, al Ciccione via alla preparazione. Mister Lupo: «La Sanremese? Le auguro di vincerle tutte… Tranne due» fotogallery

Clima disteso e fiducia: gli Ultras danno la carica ai neroazzurri che iniziano la nuova avventura

Imperia. Ha preso il via oggi la preparazione atletica dell’Imperia calcio presso lo stadio “Nino Ciccione” in vista della prossima stagione in serie D.

Imperia calcio in serie D, iniziata la preparazione allo stadio Ciccione

«Abbiamo tenuto l’ossatura dell’anno scorso. Sono tutti ragazzi vogliosi di mettersi in mostra in un campionato totalmente diverso da quello che è poi l’Eccellenza. E’ chiaro che bisogna saltare l’asticella visto che le difficoltà sono raddoppiate rispetto all’anno scorso. Sono molto felice di quello che ha fatto la proprietà perché ha mostrato l’attaccatura ai nostri ragazzi, ma abbiamo anche tanti ragazzi in prova – dice mister Alessandro Lupo –  Sanremo è un’altra realtà, hanno fatto grossi investimenti per fare un campionato da protagonisti, il nostro obiettivo è quello di rimanere in categoria. Noi puntiamo sui giovani del posto. Alla Sanremese auguro di vincerle tutte… Tranne due».

«Sono emozionato perché entriamo di nuovo in una categoria che secondo me spetta ad una città come Imperia dove siamo stati assenti per parecchi anni. Cercheremo di fare sicuramente una bella figura portando il nome dell’Imperia in giro per le città dove dovremo andare, cercando di far vedere un bel calcio e sicuramente saremo tutti dietro al gruppo dei ragazzi e dei dirigenti per aiutarli al meglio nelle nostre possibilità – commenta Fabio Ramoino, responsabile della Prima squadra – Essendo neo promossa dovremo cercare innanzitutto la salvezza e poi se riusciamo ad essere fortunati giocarci qualche posto a metà classifica».

«In Eccellenza eravamo partiti con intenzioni molto serie, non abbiamo mai nascosto la nostra ambizione di salire in serie D. La nostra missione ora è quella di costruire una società che possa rimanere saldamente in serie D, ci vuole del tempo – dichiara Eugenio Minasso, patron dell’Imperia calcio – Abbiamo molti giovani e molte persone nuove. Da quest’anno ci sarà anche la juniores nazionale che avrà una cura particolare da parte di dirigenza e allenatori perché vogliamo che l’Imperia possa sfornare calciatori della zona». 

«E’ stata dura confermare i giocatori dell’anno scorso, li ringrazio per aver scelto di nuovo la nostra casa e aver riposto in noi la loro fiduciaAlfredo Bencardino, direttore generale dell’Imperia, che ha gestito la campagna acquisti – Siamo poi andati dietro ad alcune richieste del mister. Stiamo controllando e vedendo se c’è ancora qualcosa che ci può interessare. Siamo contenti di quello che abbiamo per ora fatto. Siamo sicuri di aver fatto una buona squadra».