Quantcast

Il Comune blocca le polemiche, al Taggia la gestione del campo “Ezio Sclavi”

La manutenzione dell'impianto rimarrà a carico dell'Ente

Taggia. L’ASD Taggia Calcio ha ricevuto dal Comune la gestione del campo da calcio Ezio Sclavi, sito nel quartiere di Levà.

L’amministrazione Conio, secondo i bene informati, ha preso questa decisione per mettere fine alle controversie nate per l’utilizzo del terreno da gioco, sorte, sembra, tra due società tabiesi: l’Atletico Argentina e il FC Argentina, nato da un gruppo fuoriuscito dal primo, pare non senza polemiche.

Ora sarà il sodalizio giallorosso tabiese, che rimarrà al Mazzocchini per il prossimo campionato di Promozione, a decidere, con un sistema orario basato sul numero di iscritti, quando e quale delle due altre società dilettantistiche utilizzerà lo Sclavi. La manutenzione ordinaria e straordinaria di quest’ultimo impianto rimarrà a carico del Comune.