Quantcast
Referendum Costituzionale - riduzione del numero dei parlamentari
Si
No
50 |
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno
Elezioni Regionali LIGURIA 2020
Vai allo speciale
ultimo aggiornamento: - fonte: Ministero dell'Interno

Domani a Perinaldo la prima del documentario “Voci dall’entroterra” di Simone Caridi e Diego Rossi foto

Il documentario di 62 minuti è una sorta di indagine con il contributo di dieci voci da Isolabona a Mendatica per cercare di arrivare ad unica voce corale per conoscere meglio l’entroterra dell’estremo ligure

Perinaldo. Parte domani l’avventura di “Voci dall’entroterra” da Perinaldo con la prima ufficiale per il questo lavoro nato da un’idea di Diego Rossi e Simone Caridi per la regia di quest’ultimo.

«Un viaggio lungo iniziato nell’ottobre del 2016 – racconta il regista Simone Caridi – in quell’occasione ci siamo incontrati con Diego Rossi e abbiamo deciso di partire a raccontare qualcosa che amavamo, il nostro territorio e soprattutto l’entroterra, ma non concentrandoci su una valle, ma mettendone in relazione diverse e cercare in fase di montaggio di rendere tante voci una sola per cercare i punti in comune se ce ne fossero stati».

Il documentario di 62 minuti è una sorta di indagine con il contributo di dieci voci da Isolabona a Mendatica per cercare di arrivare ad unica voce corale per conoscere meglio l’entroterra dell’estremo ligure, capirne i cambiamenti e le radici culturali che lo rappresentano, il tutto contornato dalle splendide immagini dei nostri luoghi.

Spiega ancora Caridi: «Questo progetto è completamente autofinanziato e dopo tanto tempo vede finalmente la luce, tante peripezie ci hanno colpito per ultima il lockdown perché doveva essere presentato lo scorso 7 marzo. E’ stato un viaggio ripido e tortuoso proprio come i nostri sentieri, ma dobbiamo ringraziare tutte le Voci e tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione del progetto con immagini come Nicola Ferrarese, Claudio Cecchi, Davide Avena o per l’audio con Germano Castello e l’arrangiamento e le musiche di Antonio Russo e i Taità e molti altri che ci hanno aiutato per amore della loro terra».

La prima è domani a Perinaldo alle 21 presso la Sala Consigliare previa prenotazione al 3290954996 organizzata dall’associazione Amici di Franceco Biamonti e comune di Perinaldo Si replicherà il 12 agosto a Triora alle ore 21.15 presso il Boschetto con una proiezione all’aperto ad ingresso libero organizzata dal Comune di Triora.

Nel documentario le Voci di Paolo Veziano/Isolabona, Marco Cassini/Apricale, Francesco Guglielmi/Perinaldo, Reneè Ausenda/Baiardo, Daniela Lantrua/Molini di Triora, Giuliano Porcida/Triora, Nino Lanteri/Realdo, Giampiero Laiolo/Poggi D’imperia, Marino Magliani/Molini di Prelà e Emidia Lantrua/Mendatica. È possibile seguire l’evolversi sul progetto sulla pagina facebook @vocidallentroterra.