Delitto in corso Garibaldi a Sanremo, vittima massacrata di botte foto

Il cadavere è stato trovato in casa dalla figlia stamani

Sanremo. Un uomo è stato massacrato di botte in un cortile interno di via Garibaldi al civico 95. Secondo le prime indiscrezioni la vittima sarebbe il settantaseienne Luciano Amoretti. Il cadavere è stato trovato in casa dalla figlia stamani.

Omicidio Sanremo corso Garibaldi

L’uomo, commerciante di orologi, ritenuto essere il basista della rapina alla gioielleria Abate di Sanremo nel luglio del 2018, era stato visto vivo l’ultima volta intorno alle 21 di ieri. Alcuni testimoni avrebbero udito dei rumori, riconducibili alle violenze sulla vittima.

Amoretti probabilmente conosceva il suo assassino: ha aperto lui la porta a chi, nella notte, lo ha ucciso.