Quantcast

Cervo, due serate con il Fai di Imperia al Festival Internazionale di Musica da Camera

Anche quest'anno ha promosso la convenzione per i propri iscritti e sarà possibile usufruire della prenotazione on-line con uno sconto analogamente all’acquisto tradizionale in biglietteria

Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia di Covid-19 è in pieno svolgimento la 57°edizione Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo. Anche quest’anno la Delegazione FAI di Imperia ha promosso la convenzione per i propri iscritti e sarà possibile usufruire della prenotazione on-line con lo sconto di 5€ analogamente all’acquisto tradizionale in biglietteria. Per la prenotazione online verrà poi richiesta l’esibizione della tessera FAI in biglietteria.

Il programma comprende 11 diversi spettacoli, per un totale di 17 rappresentazioni (alcuni degli eventi in programma comprenderanno due repliche a sera per poter garantire la fruizione dei concerti a un pubblico più ampio possibile nel rispetto delle correnti normative di sicurezza). Sul sito www.cervofestival.com è possibile visionare il programma completo; sono due gli eventi in collaborazione con la delegazione:

venerdì 7 agosto, in collaborazione col Festival Teatrale di Borgio Verezzi, ci sarà la doppia rappresentazione (ore 20,30 e 22,30) dell’ ”Ulisse” tratto dal poema di Omero rivisitato e interpretato da Igor Chierici e dalla sua compagnia; La guerra a Troia è stata vinta e il comandante guerriero farà rivivere al pubblico i lunghi anni passati nel cercare di ritornare a Itaca e alla sua bellissima regina, Penelope. In scena quattro attori a dar voce all’equipaggio e alle visioni che lungo il viaggio i prodi, capitanati da Ulisse, incontreranno. L’epico racconto in chiave drammaturgica farà rivivere lo scontro con Ciclope, figlio di Nettuno, la sfiducia nei confronti del loro comandante, una volta giunti sull’isola di Eolo, fino al lungo soggiorno dalla magica Circe e al canto “incantatore” delle sirene. In scena i fiati e le sonorità di un duduk armeno e uno chalumeau di Edmondo Romano, che sapranno immergere il pubblico nella magica avventura di Odisseo: il re Ulisse.

Il secondo appuntamento sarà martedì 18 agosto con un recital della violinista Anna Tifu accompagnata da Marco Schirru al pianoforte. Già vincitrice del prestigioso Concorso Enescu di Bucarest, Anna Tifu è tra le più apprezzate violiniste italiane della sua generazione, affermata a livello internazionale nonostante la giovane età.

Le serate si svolgeranno – come tutti gli appuntamenti del cartellone – nel pieno rispetto delle norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da Covid-19.

In caso di maltempo, gli eventi si svolgeranno all’interno della Chiesa di San Giovanni Battista.