Quantcast

Bissolotti di Liguria Popolare «Per lavoro e turismo ci vogliono infrastrutture» fotogallery

Andrea Costa: «Sanremo rappresenta un punto strategico, una città fondamentale, che merita attenzione e deve essere sostenuta»

Sanremo. Infrastrutture per potenziare turismo e lavoro. E’ questo, essenzialmente, uno dei punti chiave, se non il più importante, del programma politico di Liguria Popolare.

Point Liguria Popolare

Il movimento civico, che corre alle prossime elezioni di settembre con Forza Italia, ha oggi presentato ufficialmente il suo candidato sanremese: Tonino Bissolotti: «Fondamentalmente puntiamo sul concetto di politica che noi rivendichiamo, con la moderazione e la concretezza – spiega l’ex assessore al Turismo, che aggiunge – Poi le infrastrutture, perchè è inutile parlare di lavoro e turismo se non si mette mano una volta per tutte al sistema infrastrutturale ligure che, mai come quest’annno, ha messo in luce tutte le sue lacune. E’ prioritario il completamento dell’Aurelia Bis a Sanremo, del raddoppio ferroviario Genova Ventimiglia. Ci vuole una legge speciale per risarcire il territorio per i danni causati dalla mancanza di infrastrutture».

Del rapporto che Liguria popolare ha con Forza Italia, ci parla il rappresentate cittadino del movimento civico, l’ex candidato sindaco Sergio Tommasini: «E’ una visone civica e moderata, radicata sul territorio che si è unità, dividendo il simbolo a metà, con un partito di livello nazionale»

La Città dei Fiori è tra i Comuni più importanti per Liguria Popolare. Ecco cosa dice a riguardo il presidente Andrea Costa: «Sanremo rappresenta un punto strategico, una città fondamentale, che merita attenzione e deve essere sostenuta. Qui è nato il Gruppo dei 100 che ha aderito a Liguria Popolare».