Quantcast
Difficili controlli

Ventimiglia, niente bancarelle dei bambini al Desbaratu. L’annuncio a malincuore dell’assessore al Commercio

A causa delle restrizioni dovute all'emergenza Covid

Matteo De Villa

Ventimiglia. Domenica 2 agosto si terrà a Ventimiglia il tradizionale Desbaratu, organizzato dalla Confcommercio in collaborazione con l’amministrazione comunale. Quest’anno, però, non ci saranno le bancarelle dei bambini.

«Ogni anno come da tradizione l’amministrazione consentiva in via eccezionale la vendita di oggetti, giocattoli e fondi di cantina ai bambini, quale divertimento e ulteriore attrattiva – spiega l’assessore al Commercio Matteo De Villa -. Purtroppo e a malincuore quest’anno, a causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid, non possiamo consentire ai ragazzini di esporre le loro bancarelle in quanto è impossibile garantire la sanificazione degli oggetti ed un controllo sugli utenti, controlli che nel caso dei commercianti vengono svolti direttamente da loro».

commenta