Spesa alimentare per famiglie in difficoltà, il gruppo “Buonavoglia” dona migliaia di prodotti a Camporosso e Vallecrosia

Il gruppo formato da ACEB Associazione Culturale Eventi Benefici e da Croce Azzurra Misericordia

Vallecrosia. Il gruppo Buonavoglia, formato da ACEB Associazione Culturale Eventi Benefici e da Croce Azzurra Misericordia di Vallecrosia, ha organizzato due giornate di raccolta spesa alimentare da donare alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19 dei comuni di Camporosso e Vallecrosia.

La raccolta è stata eseguita sabato 4 luglio presso il supermercato Ekom di Camporosso e sabato 18 luglio presso il supermercato Eurospin di Vallecrosia. Nelle due giornate sono stati raccolti: 700 pacchi di pasta e riso, 178 pacchi di farina, 73 pacchi di zucchero, 502 scatolame vario, 301 scatole e bottiglie di pelati, 36 bottiglie di olio, 11 pacchi di sale, 129 bottiglie di latte, 176 pacchi di biscotti e merende, 210 prodotti di vario genere alimentare e pulizia casa. Per un totale di 2.316 pezzi che sono stati consegnati ai servizi sociali dei comuni sopra citati.

Il presidente di ACEB Stefano Urso e il direttore della Croce Azzurra di Vallecrosia Matteo Amato, ringraziano tutti i cittadini che hanno contribuito alle due giornate “Una spesa per la ripresa“. «E’ stato un grandissimo successo che non ci aspettavamo – dicono – Inoltre, alcune persone che non hanno potuto partecipare di persona ci hanno fatto donazioni in denaro, con le quali abbiamo acquistato altri prodotti».  «Ringraziamo anche la direzione dei due supermercati, per l’ospitalità e per averci dato la possibilità di aiutare le persone», concludono Urso e Amato.