Quantcast

Sanremo, accordo Amaie-Amaie Energia sulla gestione degli impianti idroelettrici foto

In vista del futuro passaggio del servizio idrico da Amaie Spa a Rivieracqua

Sanremo. Questa mattina nello studio del notaio Francesco Centola si sono incontrati l’ingegner  Gianluigi Pancotti, presidente del Cda di Amaie Spa e l’avvocato Andrea Gorlero, presidente del Cda e Amministratore delegato di Amaie Energia e Servizi Srl, presenti i rispettivi consulenti legali.

Con l’importante atto odierno è stato disciplinato l’uso delle infrastrutture acquedottistiche di Amaie Spa utilizzate per gli impianti idroelettrici di proprietà di Amaie Energia.

In vista del futuro passaggio del servizio idrico da Amaie Spa a Rivieracqua, Amaie Energia srl e Amaie spa hanno ridefinito i rapporti in merito alla gestione delle due centraline elettriche realizzate da Amaie Energia nel territorio comunale di Sanremo in località Poggio, e nel comune di Bajardo, in località Vignai.

Amaie Energia è autonoma titolare delle concessioni di derivazione d’acqua a scopo idroelettrico in forza delle concessioni rilasciate dalla Regione Liguria in data 13 luglio 2016.

Amaie Energia srl e Amaie spa hanno convenuto che la concessione relativa alla gestione dei due impianti avrà la stessa scadenza delle concessioni per scopi idroelettrici in capo ad Amaie Energia, è cioè il 18 gennaio e 10 febbraio del 2045.

La produzione e vendita di energia elettrica prodotta da Amaie Energia con fonti rinnovabili rappresenta un’entrata pluriennale consolidata di circa cinquecentomila euro all’anno per le casse della società a capitale interamente pubblico, risorse economiche che vengono messe a disposizione del comune stesso o utilizzate su indicazione dell’amministrazione per opere e servizi a favore della comunità.

In questi giorni inoltre è rientrata in pieno esercizio la centrale di Vignai dopo gli interventi strutturali resisi necessari a seguito dei danni provocati dall’alluvione del 2019.

«L’accordo siglato oggi, che arriva dopo un lungo lavoro e confronto tra le due società, è molto importante per noi – dichiara l’Amministratore Delegato Andrea Gorlero perché conferma la durata della concessione ad Amaie Energia per altri venticinque anni e risolve eventuali problematiche connesse alla prevista cessione del ramo di azienda di Amaie spa al futuro nuovo gestore delle rete idrica integrata Rivieracqua».