Sandro Veronesi protagonista di “Cervo ti strega” martedì 7 luglio

È obbligatoria la prenotazione al numero 0183406462. Ingresso 10 euro

Più informazioni su

Cerv0. Alle 21,30 di martedì 7 luglio, il vincitore del Premio Strega 2020 Sandro Veronesi sarà sul meraviglioso Sagrato dei Corallini per raccontare “Il Colibrì”: un romanzo potentissimo, che incanta e commuove, sulla forza struggente della vita.
Prima presentazione pubblica sul territorio nazionale dopo la proclamazione a Villa Giulia (Roma) lo scorso 2 luglio.

L’incontro sarà condotto da Maurilio Giordana, conduttore sanremese popolare su Radio Onda Ligure già presente sul palcoscenico dei Corallini lo scorso 21 giugno, al fianco della sestina finalista. È obbligatoria la prenotazione al numero 0183406462. Ingresso 10 euro.

Il Colibrì è il secondo libro di Sandro Veronesi che vince il Premio Strega (il primo è Caos Calmo, vincitore del Premio 2006). “Un libro in cui recupero tutto quello che ho scartato, di doloroso, dagli altri miei libri: con questo, si può dire, ho svuotato la soffitta della mia mente da tutti i rimasugli. Ora sono completamente vuoto”.

«La caratteristica del colibrì è quella di avere un volo “immobile”, vola da fermo, battendo molto velocemente le ali. E così fa Marco Carrera, che impiega tutte le sue energie per stare fermo, per distaccarsi da ciò che lo circonda e da quegli “urti emotivi” dolorosi di cui è costellata la sua vita».
«Cosa faccio per dosare tutto questo dolore? Lo rendo frammentario, interrompendo la linea cronologica della narrazione: insomma, racconto ciò di cui ho voglia, saltando da un momento all’altro, senza logica temporale in senso classico. In questo modo doso la sofferenza, soprattutto nel lettore» .

L’intervista di Francesca Rotta gentile a Sandro Veronesi si può ascoltare al link https://youtu.be/K24AzN7LlVY e sulla pagina Fb
https://www.facebook.com/pages/category/Literary-Arts/Grandi-autori-a-casa-tua-106007967717425/

Interventi musicali a cura di Antonella Bini (flauto), Luisa Repola (pianoforte), Michele Perrella (baritono), Reiko Fukuda Sasaki (soprano), che interpreteranno quattro poesie di Orsola Nemi musicate da Marco Reghezza.

Sandro Veronesi – vincitore Premio Strega 2020 – è nato a Firenze nel 1959. È laureato in architettura. Ha pubblicato: Per dove parte questo treno allegro (1988), Live (1996, nuova edizione La nave di Teseo 2016), Gli sfiorati (1990), Occhio per occhio. La pena di morte in quattro storie (1992), Venite venite B–52 (1995, nuova edizione La nave di Teseo 2016), Ring City (2001), Superalbo (2002), No Man’s Land (2003, nuova edizione La nave di Teseo 2016), Brucia Troia (2007, nuova edizione La nave di Teseo 2016), XY (2010, Premio Superflaiano), Baci scagliati altrove (2012), Viaggi e viaggetti (2013), Terre rare (2014, Premio Bagutta), Non dirlo. Il Vangelo di Marco (2015), Un dio ti guarda (2016), Cani d’estate (2018). Caos calmo (nuova edizione La nave di Teseo 2016) è stato tradotto in venti paesi ed ha vinto nel 2006 il premio Strega e nel 2008 il prix Fémina e il prix Méditerranée. Il romanzo Il colibrì, uscito per La nave di Teseo nel 2019, è stato eletto vincitore della Classifica di qualità de “La lettura”. Sandro Veronesi ha collaborato con numerosi quotidiani e quasi tutte le riviste letterarie. Attualmente collabora con il “Corriere della Sera”. Ha cinque figli e vive a Roma.

La serata sarà interpretariata  con il Linguaggio dei Segni (Lis) .
È prevista la diretta streaming della serata tramite il canale YouTube del Comune di Cervo.

Allestimento della piazza a cura di I fiori di Isa e Paola.
Al vincitore viene donato un quadro di Antonella Tavella, “artista delle emozioni” , vincitrice di vari riconoscimenti e protagonista in diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

Cervo ti Strega è realizzata grazie a una convenzione del Comune di Cervo con la Compagnia du Servu. Ideatrice e curatrice Francesca Rotta Gentile, “Amica della domenica”, ossia presente tra i 400 giurati al Premio Strega dal 2017.

Al fine di rispettare le direttive nazionali, regionali e comunali per il contenimento del covid-19, si ricorda che si può assistere alla manifestazione solo ed esclusivamente se muniti della necessaria mascherina. Si informa altresì che, durante la serata, si metteranno in atto tutte le misure di sicurezza e necessarie al contenimento del covid-19.
Cervo… “ti strega” anche con la scuola: gli altri grandi protagonisti della serata saranno infatti, come è ormai tradizione, gli studenti lettori di cinque istituti superiori liguri che sono entrati a far parte della prestigiosa giuria nazionale del Premio Strega Giovani: l’Istituto Ruffini, l’Istituto Marconi e il Liceo Vieusseux di Imperia, il Liceo Cassini di Sanremo, il Liceo Aprosio di Ventimiglia.
Cervo è inoltre “Città che legge”, riconoscimento ottenuto – per il quarto anno consecutivo – dal Centro per il Libro e la Lettura (Ministero dei Beni Culturali), grazie alla manifestazione Cervo Ti Strega e alle rassegna letteraria Cervo in blu d’inchiostro – La Riviera dei Libri (trasformata in Grandi Autori a casa tua durante l’emergenza da Covid19 ) che si svolgono durante la stagione invernale.

La manifestazione ha il Patrocinio e il sostegno di: Fondazione Carige, Regione Liguria, Camera di Commercio Riviere di Liguria
e di Ministero dell’Istruzione sezione di Imperia.
Si ringraziano inoltre: Ristorante San Giorgio, Ristorante Bellavista, Ristorante Serafino, Ristorante Porteghetto, Resort La Meridiana di Garlenda, che ospita, in questa occasione, Sandro Veronesi, B&B i Corallini, B&B Tra i Carrugi, B&B Eco del mare, Hotel Le Nereidi, Caffe’ al castello , Le strelizie, B&B Tra il Borgo e il Mare.
Si ringraziano per la collaborazione: I borghi piu’ belli d’Italia, Foto Principe, Barbara Rusponi e Marcello Nan.

 

Più informazioni su