Quantcast

Rilancio della Sinfonica, Sanremo Attiva ringrazia il sindaco Biancheri

Il plauso del movimento di cittadinanza che è rappresentato nella giunta comunale dall'assessore all'Ambiente Lucia Artusi

Sanremo. «Per tanti anni da quando eravamo un semplice movimento di cittadinanza, fino al periodo in cui abbiamo trascorso la nostra prima esperienza in consiglio comunale e anche oggi che abbiamo un assessore di fiducia nominato in Giunta, ci siamo impegnati per garantire un futuro roseo alla Fondazione Orchestra Sinfonica, cercando di salvaguardare il lavoro dei professori d’orchestra e premendo per avere un management all’altezza del delicato compito di “salvare” la Sinfonica dalle ipotesi di un suo ridimensionamento.

Non possiamo che accogliere con piacere l’approvazione da parte del consiglio comunale dell’ultima pratica relativa proprio alla nostra amata Orchestra. A tal proposito vogliamo ringraziare pubblicamente il sindaco Alberto Biancheri per aver creduto nel rilancio di questa istituzione culturale – tra le quattordici istituzioni concertistiche riconosciute dallo Stato – riuscendo a concretizzare una visione nuova e promettente per l’Orchestra tutta e per la città di Sanremo.

Tanti, troppi anni, sono passati senza che la Sinfonica avesse una propria sede stabile. Un tassello irrinunciabile se si vuole scommettere su un’evoluzione artistica della stessa, con l’ampliamento delle sue attività anche a scopo didattico. Grazie sindaco a nome di tutta Sanremo Attiva per questo risultato raggiunto che ci auguriamo possa nel più breve tempo possibile raggiungere il traguardo di far diventare l’Orchestra Sinfonica di Sanremo un pilastro della prossima accademia della musica» – dichiara per Sanremo Attiva Robert von Hackwitz.