Rifiuti, a Imperia scattano le sanzioni per scorretto conferimento: elevate due multe da 450 euro

La Polizia municipale sorprende due donne nei dintorni del Grattacielo. Gagliano: «Inflessibili coi maleducati»

Imperia. Vigili urbani in azione contro i maleducati della spazzatura nel capoluogo: dopo vari appostamenti una pattuglia, intorno alle 6.30 di ieri mattina,  ha colto sul fatto due donne di 50 e 65 anni che conferivano scorrettamente preso le isole ecologiche, nei dintorni dietro al Grattacielo di via don Abbo.

La prima proveniente da una frazione portorina aveva appena depositato a terra presso un carrellato un sacchetto contenente plastica, la seconda stava conferendo i propri rifiuti nei bidoni condominiali pur essendo residente  in via Dell’Ospedale.

Inflessibili i vigili urbani che hanno elevato due verbali da 450 euro. Presente anche l’assessore alla Sicurezza, con delega all’organizzazione della raccolta differenziata Antonio Gagliano. «Avevamo già ricevuto parecchie segnalazioni di conferimenti scorretti in quella zona. Saremo sempre più inflessibili con i maleducati della spazzatura», commenta Gagliano.