Raccolta rifiuti, nel Golfo dianese cambia il gestore del servizio: in arrivo il gruppo Egea Ambiente

Apertura delle buste in Provincia, da settembre via ai nuovi appalti nei comuni interessati

Imperia. Aggiudicato alla Stirano Srl (Gruppo Egea Ambiente di Alba)  il bando  per l’appalto rifiuti del comprensorio Dianese e Andorese.

La Commissione, infatti,  nei giorni scorsi ha aperto le buste contenti le offerte economiche dell’appalto, l’i25.867.869,00 euro,  comprendenti i comuni di Diano MarinaCervo, Cesio, Chiusanico, Diano Arentino, Diano Castello, Diano San Pietro, San Bartolomeo al Mare, Villa Faraldi e quelli savonesi di Andora, Stellanello e Testico. .

Al primo posto si è classificato, dunque,  il raggruppamento temporaneo di imprese composto da Stirano Srl e  dalla cooperativa Proteo con un ribasso del 2,5 per cento non considerato anomalo.  La Proteo è la  stessa azienda che già effettua il servizio in valle Impero. Al secondo l’Rti formato da Agesp Spa e Ico Srl, (ribasso del 23,10 considerato, invece, anomalo, al terzo l’Rti composto da Dusty Srl, Cogeri Costruzioni e Gsstioni Srl di Catania.

Considerati i tempi tecnici di aggiudicazione del bando (35 giorni per la verifica delle dichiarazioni), se non ci saranno intoppi, dai primi di settembre i comuni potranno affidare gli incarichi alla nuova azienda.