“Prevenzione dell’usura. Che fare?”: conferenza online su pagina Facebook di Libera Imperia

E' promossa dall’Associazione Libera, nomi e numeri contro le mafie, dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil e da altri soggetti associativi e culturali del territorio, con il sostegno della Prefettura di Imperia

Imperia. L’8 luglio prossimo, alle 18, in diretta Facebook sulla pagina https://m.facebook.com/LiberaImperia/ si terrà un incontro dal titolo “Prevenzione dell’usura. Che fare?”.

La tematica dell’usura, si è resa ancor più attuale con l’acuirsi della situazione di crisi economica e occupazionale che ha colpito anche questa provincia, ed in particolare l’estremo ponente imperiese, a seguito dell’emergenza epidemiologica iniziata a fine febbraio.

D’altra parte, la fragilità del tessuto produttivo, composto in maggioranza da micro imprese, ed il progressivo impoverimento sociale, cui si aggiungono talune difficoltà di accesso al credito e ad altre misure di sostegno, determinano situazioni di allerta sul piano della legalità con riferimento, soprattutto, al fenomeno correlato ai reati di usura.

La conferenza si pone l’obiettivo di avviare un confronto sulle iniziative di prevenzione attuabili nell’immediato ed è promossa dall’Associazione Libera, nomi e numeri contro le mafie, dalle organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL e da altri soggetti associativi e culturali del territorio, con il sostegno della Prefettura di Imperia.

Interverranno all’incontro il prefetto Alberto Intini, il segretario regionale della Commissione ABI Maurizio Dagnino, il segretario provinciale della CGIL Fulvio Fellegara in rappresentanza delle organizzazioni sindacali, la referente di LineaLibera Francesca Rubino e la referente di Libera Imperia Maura Orengo, il presidente dell’Associazione antiracket e antiusura della provincia di Imperia Giuliano Terragno ed il referente della Caritas Intemelia Christian Papini.